menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
maurizio carboni

maurizio carboni

Sant'Andrea, Carboni si ricandida: "Avanti con il progetto iniziato con Formelli"

Maurizio Carboni non lascia, al termine della riflessione di questi mesi ha deciso di ricandidarsi. Per lui quindi si va verso una probabilissima conferma. "Intanto mi candido, poi vediamo se mi votano" commenta scaramantico Carboni. Una...

Maurizio Carboni non lascia, al termine della riflessione di questi mesi ha deciso di ricandidarsi. Per lui quindi si va verso una probabilissima conferma.

"Intanto mi candido, poi vediamo se mi votano" commenta scaramantico Carboni. Una decisione che era nell'aria nell'ultimo periodo, ma che non era scontata viste le dichiarazioni al vetriolo e l'amarezza nelle sue parole subito dopo la vittoria della Giostra di settembre.

Adesso gli animi sono molto più calmi e questi mesi hanno portato consiglio e fatto prevalere anche il senso di responsabilità.

"Sono stati mesi in cui ho ricevuto un sacco di chiamate, ho avuto incontri con giovani e con tutti coloro che vogliono rinnovare l'organo dirigente, mi sono confrontato con i consiglieri attuali e con il capitano Dionigi, quindi ho deciso che fosse giusto ora più che mai portare avanti il progetto avviato un anno fa con l'arrivo di Manuele Formelli come preparatore. Inoltre perché per senso di responsabilità, ritengo giusto dare continuità al lavoro, preparare i vari passaggi, dando tempo ai giovani di fare esperienza."

In questi mesi da rettore ha comunque dovuto prendere atto della scesa da cavallo di Stefano Cherici:

"La scelta di Stefano non la condivido, ma la rispetto, il quartiere guarderà al suo interno per scegliere il suo sostituto, ma lo farà il nuovo consiglio."

A questo punto non resta che attendere le votazioni che si terranno in due giorni, il 24 e il 25 febbraio alla sede di via delle Gagliarde.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La leggenda di Matelda, la "vedova nera" dei Conti Guidi

social

L'opera in cui c'è la città di Arezzo dietro al Cristo crocifisso. E la storia della chiesa che la ospita

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento