Domenica, 1 Agosto 2021
Cultura

A Sansepolcro la mostra fotografica di Alejandra Basso

A Sansepolcro si tiene l'ultima tappa del progetto Almas “nullus locus sine Genio”. Nella sala esposizioni di Palazzo Pretorio da sabato 20 ottobre a venerdì 2 novembre sarà possibile ammirare la fase conclusiva di questo ambizioso percorso fra lo...

ALMAS LOCANDINA BASE

A Sansepolcro si tiene l'ultima tappa del progetto Almas "nullus locus sine Genio". Nella sala esposizioni di Palazzo Pretorio da sabato 20 ottobre a venerdì 2 novembre sarà possibile ammirare la fase conclusiva di questo ambizioso percorso fra lo spirito di diversi luoghi e comunità, ideato e realizzato dalla fotografa italo-argentina Alejandra Basso con l'intenzione di formare un ideale mosaico dell'Alta Valle del Tevere tosco-umbra: è la quarta mostra che va a chiudere l'articolazione di questo ambizioso progetto artistico e culturale, iniziato con successo - lo ricordiamo - nella Sala degli Ammassi di Citerna, in quel caso inserito all'interno del progetto "E se le donne" dell'amministrazione comunale citernese e destinato a durare fino a domenica 4 novembre.

Nell'iniziativa è stata poi coinvolta anche Anghiari così come Città di Castello.

L'inaugurazione biturgense, che prevede scatti sui luoghi più significativi della città pierfrancescana, è in programma sabato 20 alle 18.30 con un'introduzione del poeta Simone Cumbo e con la presenza di un'opera dello scultore anghiarese Gianfranco Giorni, "La Temperanza".

Interpretare il "Genius Loci" di un particolare territorio e diffonderlo nel mondo attraverso la propria creatività: è questo in fondo l'obiettivo di un'iniziativa artistica tutta speciale: quattro mostre fotografiche che interpretano secondo la sensibilità dell'autrice lo spirito dei luoghi prescelti, anche per valorizzarli in Italia e fuori. Da vedere senz'altro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Sansepolcro la mostra fotografica di Alejandra Basso

ArezzoNotizie è in caricamento