Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cultura

Sandro Sganappa e Dario Bonini: le Prove Generali della Giostra dedicate all'ex rettore e al compianto maestro di campo

Saranno intitolate alla memoria di Sandro Sganappa e Dario Bonini le due prove generali delle edizioni di giugno e settembre della Giostra del Saracino. E' stato in occasione della consueta cerimonia di premiazione dei giostratori che sono state...

bonini-sganappa

Saranno intitolate alla memoria di Sandro Sganappa e Dario Bonini le due prove generali delle edizioni di giugno e settembre della Giostra del Saracino.

E' stato in occasione della consueta cerimonia di premiazione dei giostratori che sono state rese note, come ogni anno, le dediche che riguardano non solo le due Giostre ma anche le rispettive prove generali.

Quest'anno la scelta è ricaduta su due importanti e celebri personalità del mondo giostresco che sono venute a mancare nei mesi passati.

Si tratta dell'ex rettore giallocremisi Sandro Sganappa e dell'ex maestro di campo Dario Bonini.

Sganappa è venuto a mancare lo scorso settembre mentre l'indimenticato maestro di campo Bonini se ne è andato ad ottobre.

PROVA GENERALE DEL 21 GIUGNO 2018

SANDRO SGANAPPA (4.4.1956 - 19.9.2017) Appassionato sostenitore di Porta del Foro e, quale rettore, componente del Consiglio di Amministrazione dell'Istituzione Giostra del Saracino, entra in forma attiva all'interno del suo quartiere nel 1992 ricevendo due anni più tardi la carica di consigliere che mantiene per gli anni a venire. Dopo aver ricoperto per 4 anni il ruolo di rettore vicario, nel 2013 assume la massima carica di rettore che detiene fino al 2015 quando motivi di salute lo costringono a lasciare. Nonostante la sua assenza, il quartiere ha voluto ugualmente, come segno di riconoscenza per il lavoro svolto per Porta del Foro nel corso della sua vita e di appartenenza ai colori giallocremisi, che mantenesse la carica di consigliere fino al giorno della sua morte avvenuta il 19 settembre scorso. Il suo sorriso, la sua passione, l'attaccamento alla Giostra sono l'eredità che lascia al suo Quartiere quale esempio per tutti coloro che amano e seguono la rievocazione storica.

PROVA GENERALE DEL 31 AGOSTO 2018

DARIO BONINI (4.3.1952 - 18.10.2017) Figura di spicco della Giostra del Saracino, dal 2005 ne ha ricoperto il ruolo di massima autorità come Maestro di Campo dopo esserne stato per anni il vice. Dario Bonini ha impugnato lo scettro di comando per la prima volta il 18 giugno 2005 ricoprendo la carica prima in alternanza e poi ininterrottamente dal 2010 al 2015. Stimato e rispettato da tutto il mondo giostresco, persona di grande serietà ed equilibro, figura neutrale e garante di correttezza e imparzialità nel ruolo di Maestro di Campo, la sua personalità e il suo operato sono sempre stati dimostrazione di un fortissimo senso di appartenenza alla manifestazione e alla città. Un grande uomo e una figura istituzionale che ha contribuito alla crescita della storica manifestazione aretina e alla valorizzazione di Arezzo sotto molteplici aspetti. Il suo ricordo rimarrà nel cuore di tutti gli appassionati di Giostra.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sandro Sganappa e Dario Bonini: le Prove Generali della Giostra dedicate all'ex rettore e al compianto maestro di campo

ArezzoNotizie è in caricamento