Sabato 12 settembre a Sansepolcro torna lo spettacolo dei Giochi di Bandiera

Tutto è pronto per l’emozionante show dei Giochi di Bandiera, la tradizionale serata che gli Sbandieratori di Sansepolcro organizzano ogni anno alla vigilia del Palio della Balestra. Sabato 12 settembre, dalle ore 21, gli alfieri della Città di...

giochi-bandiera_big

Tutto è pronto per l’emozionante show dei Giochi di Bandiera, la tradizionale serata che gli Sbandieratori di Sansepolcro organizzano ogni anno alla vigilia del Palio della Balestra.

Sabato 12 settembre, dalle ore 21, gli alfieri della Città di Piero allieteranno il pubblico sulle tribune di Piazza Torre di Berta con i loro storici saggi attesa della secolare sfida con i tiratori di Gubbio.

Come da tradizione, il gruppo presenterà i pezzi migliori del suo vasto repertorio: dalla Grande Squadra al Singolo Alla Vittoria, passando per la Lotta di Bandiera e molti altri esercizi che nel tempo hanno reso celebre il nome di Sansepolcro in tutto il mondo.

A tal proposito, l’edizione di quest’anno si prospetta davvero particolare. Per la prima volta, infatti, il gruppo dovrà fare a meno di alcune importanti pedine impegnate a tempo pieno nell’attività di spettacoli quotidiani avviata lo scorso anno negli Stati Uniti presso il Walt Disney World Resort, in Florida.

Un impegno che ci gratifica - ha commentato il presidente del gruppo Giuseppe Del Barna - abbiamo già concordato con Disney il prolungamento del contratto anche per la stagione 2016. Tra pochi giorni quattro delle nove persone attualmente ad Orlando faranno ritorno a casa per essere sostituito da altrettanti giovani sbandieratori, tamburini e trombettieri“. Nelle prossime settimane, tra l’altro, gli alfieri oltreoceano festeggeranno un anno di spettacoli nel più famoso tra i parchi di divertimento.

Tornando all’evento, che ricordiamo è a ingresso libero, anche quest’anno ad aprire la festa sarà l’esibizione dei ragazzi delle scuole medie locali, dove negli anni il gruppo ha saputo pescare nuovi promettenti alfieri a cui tramandare l’antica arte del gioco di bandiera. “Crediamo molto in questo progetto - precisa Del Barna - il tempo passa ed è fondamentale garantire un ricambio generazionale. Nelle nostre file abbiamo ragazzi davvero giovanissimi che hanno già avuto modo di esibirsi più volte in Italia e all’estero”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra gli ospiti che prenderanno parte alla serata, infine, le varie delegazioni delle città gemellate di Neuchatel, Neuves Maisons e Sinj, i rappresentanti della storica “Compagnie Royale des Anciens Arbalétriers” della città di Visè, l’Assessore alla Cultura del Comune di Perugia Teresa Severini e l’Amministrazione Comunale di Sansepolcro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre: ipotesi coprifuoco. Novità su scuola e bus

  • Coronavirus Toscana: oggi 866 nuovi casi, 13 i decessi. La mappa provincia per provincia

  • Coronavirus: +812 casi oggi in Toscana e due morti. I dati, provincia per provincia

  • Lo sfogo del direttore di Rianimazione: "Abbracci senza mascherina, la gente non ha capito. Mi sono stancato"

  • Coronavirus, il bollettino della Asl: 64 nuovi positivi nell'Aretino. Ci sono bimbi, studenti e insegnanti

  • Covid, Asl: "Si semplifica la complicata vita del positivo e del contatto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento