Venerdì, 30 Luglio 2021
Cultura

Rinnovato al Museo della Battaglia e di Anghiari il riconoscimento di rilevanza regionale fino al 2020

Il Museo della Battaglia e di Anghiari, oltre ad essere il più visitato di Anghiari, come si evince dai dati relativi all’anno 2016, è stato premiato anche nel 2017 per la gestione di qualità tramite il rinnovo del riconoscimento di “museo di...

Foto della conferenza organizzata dal museo durante “le Notti dell’Archeologia”.

Il Museo della Battaglia e di Anghiari, oltre ad essere il più visitato di Anghiari, come si evince dai dati relativi all'anno 2016, è stato premiato anche nel 2017 per la gestione di qualità tramite il rinnovo del riconoscimento di "museo di rilevanza della Regione Toscana".

Giusto ricordare che il Museo Comunale aveva ricevuto per la prima volta questo prestigioso riconoscimento nel 2014, al termine di un profondo lavoro di rinnovamento interno amministrativo e funzionale, che ha portato nell'ultimo triennio ad una progressione importante in termini di qualità e quantità di pubblico. Le progettazioni del Museo sono ora rivolte al prossimo triennio, per migliorare ancora nell'offerta di servizi e per incrementare l'utenza.

Come ricordato in questa occasione dal direttore Gabriele Mazzi: "Anghiari ha prestato il proprio nome ad un episodio eccezionale della storia e della storia dell'arte ed è quindi doveroso per noi cittadini italiani e di Anghiari presentare al meglio la nostra storia. L'occasione del rinnovo del riconoscimento è motivo di orgoglio per il lavoro svolto, ma anche, credo, per la comunità. Fra poco saremmo inoltre in grado di mostrare la programmazione per i prossimi anni ed in questo momento stiamo lavorando intensamente per presentare un pacchetto di novità interessante".

Il lavoro prosegue intensamente quindi presso il Museo della Battaglia e di Anghiari, luogo dove le competenze del territorio diventano risorse.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rinnovato al Museo della Battaglia e di Anghiari il riconoscimento di rilevanza regionale fino al 2020

ArezzoNotizie è in caricamento