Domenica, 26 Settembre 2021
Cultura

Riconoscimento all'estero per Andrea Scanzi, vince il premio Poestate

Primo riconoscimento all'estero per Andrea Scanzi. Il giornalista e scrittore aretino è stato premiato a Lugano, in Svizzera, in occasione della rassegna Poestate, ventannale festival di poesia. Scanzi è salito sul palco, nell'evento più atteso...

Primo riconoscimento all'estero per Andrea Scanzi. Il giornalista e scrittore aretino è stato premiato a Lugano, in Svizzera, in occasione della rassegna Poestate, ventannale festival di poesia.

Scanzi è salito sul palco, nell'evento più atteso dell'edizione 2017, per raccontare analogie e differenze di tre grandi cantautori italiani a cui è particolarmente legato, come Ivan Graziani, Fabrizio De Andrè e Giorgio Gaber.

Scanzi ha messo in scena un monologo che ha strappato lunghi applausi al pubblico di Lugano e che ha presentato l'opera di tre irregolari della musica prematuramente scomparsi: ha raccontato, con passione, la loro genialità e loro scomodità, al netto di santificazioni inopportune.

Al termine, inaspettata, la consegna del premio Poestate, che arriva a pochi giorni di distanza da un altro importante riconoscimento, il premio Cimitile.

È decisamente un bel periodo - commenta Scanzi -. Neanche faccio in tempo a prendere atto del Premio Cimitile, il primo riconoscimento alla mia attività di romanziere, che subito arriva il primo premio conferitomi all'estero. E che premio. Ero andato alla rassegna Poestate di Lugano per proporre la data unica di "Affinità e divergenze tra Faber, Ivan e Gaber". Invece, a fine monologo, la direttrice del festival è salita sul palco e mi ha consegnato il Premio Poestate, per il mio ruolo e la mia attività di intellettuale. Che dire? Troppo onore. Il Poestate è un premio prestigioso, esiste da più di 20 anni e nell'albo d'oro ci sono poeti veri. Mica come me. Sono particolarmente felice, perché sia questo che il Cimitile premiano non la mia attività televisiva di "opinionista" e "polemista", parole che peraltro detesto, ma la mia attività di scrittore, autore-narratore teatrale e osservatore della società. Ciò a cui più tengo. Segno che, forse, sono sulla buona strada. Grazie a tutti.

VIDEO - LA CONSEGNA DEL PREMIO

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riconoscimento all'estero per Andrea Scanzi, vince il premio Poestate

ArezzoNotizie è in caricamento