Cultura

Riapre a Sestino il Centro Visita del Sasso di Simone

A partire dal primo di aprile, a Sestino, sarà di nuovo possibile visitare il Centro Visita della Riserva Naturale del Sasso di Simone e l’Antiquarium Nazionale. Si tratta di due luoghi importantissimi per la conoscenza del territorio toscano al...

Sasso di Simone-Sestino-Toscana

A partire dal primo di aprile, a Sestino, sarà di nuovo possibile visitare il Centro Visita della Riserva Naturale del Sasso di Simone e l'Antiquarium Nazionale. Si tratta di due luoghi importantissimi per la conoscenza del territorio toscano al confine con Marche e Romagna, che oggi sono nuovamente a disposizione dei visitatori grazie alla collaborazione tra il Comune di Sestino e la Regione Toscana.

Il Centro Visita è una tappa fondamentale per chiunque voglia avventurarsi alla scoperta di una delle riserve naturali più suggestive e straordinarie, quella del Sasso di Simone e Simoncello. All'interno della struttura, situata nel centro del paese, il visitatore troverà informazioni fondamentali per comprendere le peculiarità geologiche, botaniche, faunistiche e storiche del territorio della Riserva, un posto magico e incantato formato da fitte foreste, pascoli e calanchi argillosi sui quali spiccano i due inconfondibili massicci calcarei. Con l'accesso al Centro Visita si può visitare l'Antiquarium Nazionale che presenta eccezionali reperti archeologici dell'antica Sestinum romana, dove si potrà scoprire la storia dell'antico Municipium attraverso un'importante collezione di epigrafi e molte statue in marmo. Qui si trova l'eccezionale ricostruzione di un tempietto funerario realizzata dalla Soprintendenza sulla base dei molti frammenti ritrovati.

Unitamente all'apertura al pubblico verrà proposto un calendario di attività ed eventi pensati per valorizzare ulteriormente le ricchezze del territorio e creare una positiva sinergia tra la storia e la natura locali. Escursioni nella Riserva Naturale, visite guidate alla Sestino Romana, laboratori didattici per scuole e famiglie saranno dunque a disposizione di quanti vorranno vivere esperienze uniche in una terra straordinaria. Il calendario degli eventi è organizzato da Toscana d'Appennino Società Cooperativa. Per ulteriori informazioni e per gli orari di apertura è possibile visitare il sito www.toscanadappennino.it o seguire la pagina Facebook.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riapre a Sestino il Centro Visita del Sasso di Simone

ArezzoNotizie è in caricamento