Ragnatele sugli affreschi di Piero, la scoperta dei visitatori: presto la ripulitura

Ragnatele sugli affreschi di Piero. E' quanto hanno notato alcuni turisti, increduli, durante una visita alla Cappella Bacci. Sopra le loro teste, sui dipinti vicino al Sogno di Costantino  e anche nel lato opposto, ecco spuntare un velo...

PIERO

Ragnatele sugli affreschi di Piero. E' quanto hanno notato alcuni turisti, increduli, durante una visita alla Cappella Bacci.

Sopra le loro teste, sui dipinti vicino al Sogno di Costantino e anche nel lato opposto, ecco spuntare un velo tessuto da ragni. Si vede già ad altezza d'uomo e si estende anche più in alto, raccontano turisti e visitatori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sulla questione è intervenuto anche il Sovrintendente di Arezzo Siena e Grosseto, Stefano Casciu, che ha assicurato un intervento immediato per rimuovere le ragnatele. Intervento che non, ovviamente, non può fare un addetto alle pulizie, ma è necessario il lavoro di un restauratore. Mentre a novembre sarebbero già stati previsti i lavori di spolveratura (che solitamente si fanno ogni anni), per i quali gli affreschi dovranno essere chiusi per qualche giorno al pubblico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vasco Rossi incontra Scanzi e Mastandrea: "Saluti dall'Italia, quella bella"

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Arezzo, già 12 casi di Legionella. La Asl: "Ecco come si può contrarre e come prevenirla"

  • Travolta dal marito in retromarcia: è in prognosi riservata

  • Il prof Caremani: "Attenzione, il virus non è più buono d'estate. E i politici diano l'esempio, vedo foto da irresponsabili"

  • Un'altra vittima in moto: scontro fatale per un 61enne. Era presidente del Consorzio Agrario di Ancona

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento