Lunedì, 15 Luglio 2024
Cultura

Raduno motoristico "Città d'Arezzo", il programma della terza edizione

Il mondo dei motori torna ancora alla ribalta, da venerdì 2 a domenica 4 giugno, con il raduno motoristico “Città d’Arezzo” promosso dal Club Amatori Macchine Agricole d’Epoca. La manifestazione, patrocinata dal Comune di Arezzo, si svolgerà nel...

Il mondo dei motori torna ancora alla ribalta, da venerdì 2 a domenica 4 giugno, con il raduno motoristico “Città d’Arezzo” promosso dal Club Amatori Macchine Agricole d’Epoca. La manifestazione, patrocinata dal Comune di Arezzo, si svolgerà nel piazzale di Arezzo Fiere e Congressi e nell’adiacente area dell’ex-campo scuola.

“Siamo ripartiti con il progetto ‘ArRivare sicuri’ e quest’anno abbiamo coinvolto circa tremila bambini che hanno appreso e si sono confrontati con i principi dell’educazione stradale – ha detto l’assessore allo sport, scuola e politiche sociali Lucia Tanti. La collaborazione con le forze dell’ordine è fondamentale e di questo ne siamo orgogliosi. L’obiettivo è continuare su questo percorso di educazione civica stradale per coinvolgere sempre più giovani e le loro famiglie. La condivisione di sani principi è fondamentale ai fini della coesione sociale e di una società civile in cui si ha rispetto di se stessi e degli altri”.

“Siamo alla terza edizione - ha dichiarato Mario Mazzi, uno degli organizzatori - e in breve tempo siamo diventati un punto di riferimento per gli appassionati di motori provenienti dalla Toscana e non solo. A questo riguardo non nascondiamo l’obbiettivo di fare di Arezzo una sorta di ‘polo’ dei mezzi a motore e della meccanica dove far affluire collezionisti e appassionati”.

Novità di quest’anno è la durata della manifestazione per 3 giorni. Si va dall’esposizione dei veicoli a motore d’epoca e non: auto, moto, trattori, camion, lambrette, quad, fuoristrada, droni. Poi, esibizione di go-kart, moto trial, droni e aeromodelli telecomandati, prove tecniche dimostrative su varie macchine a motore e particolare attenzione alla sicurezza stradale che sarà curata dalla polizia stradale di Brescia.

Oltre a tutto questo il raduno motoristico si abbina alla solidarietà con la donazione di un trattore agricolo Goldoni al Comune marchigiano di Ussita: “l’auspicio - conclude Mazzi - è di contribuire a risollevare le

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raduno motoristico "Città d'Arezzo", il programma della terza edizione
ArezzoNotizie è in caricamento