Cultura

“Quattro meno al genitore”, Stefano Bellani in scena a Raggiolo per RidiCasentino

Cosa significa essere genitori di figli in età scolare nel terzo millennio? La risposta a questa complicata domanda sarà tutta da ridere e arriverà da Raggiolo con il nuovo spettacolo di RidiCasentino che, alle 21 di lunedì 13 agosto e ad ingresso...

Sos Cabaret - Stefano Bellani (2)-2

Cosa significa essere genitori di figli in età scolare nel terzo millennio? La risposta a questa complicata domanda sarà tutta da ridere e arriverà da Raggiolo con il nuovo spettacolo di RidiCasentino che, alle 21 di lunedì 13 agosto e ad ingresso gratuito, vedrà per protagonista il monologhista e attore toscano Stefano Bellani. L'artista, noto per le sue partecipazioni a Zelig Off e a Zelig Arcimboldi su Canale5, farà tappa nel festival casentinese organizzato dall'associazione culturale Noidellescarpediverse per mettere in scena la sua più recente creazione "Quattro meno al genitore" che, con simpatia e sferzante ironia, fornirà una panoramica sulle sempre più intricate dinamiche e relazioni familiari.

Il monologo, realizzato insieme all'autore televisivo e teatrale Marco Vicari, ruota intorno ai cambiamenti dei figli nel terzo millennio che sono sempre più padroni della famiglia e che utilizzano la scuola come strumento per tenere sotto scacco genitori che sono costretti a riorganizzare la loro esistenza in maniera più giovane e al passo con i tempi tra palestre, smartphone, computer e discoteche, costretti a frequentare persone che mai avrebbero scelto di conoscere. Il tutto in una gabbia di rapporti in cui l'attore si pone numerose domande con la speranza di riuscire a sopravvivere a questi equilibri familiari, con una comicità pungente e talvolta feroce che fa ricordare proprio il Bellani che negli anni scorsi ha calcato il palcoscenico di Zelig.

In questa trasmissione, accompagnato da petali di rosa e da un assolo di pianoforte, saliva sul palco vestito di bianco e a piedi nudi per recitare le poesie dedicate alla compagna: "E quando lei? Ma te??" era il tormentone che disturbava Claudio Bisio e che proponeva divertenti e autoironiche battute sulla vita di coppia. I suoi monologhi e i suoi personaggi sono stati poi protagonisti anche della trasmissione radiofonica "Ottovolante" su Radio Due, mentre le sue più celebri battute sono state raccolte ne "Il grande libro dei Ma teee?!? Erotismo coniugale e altri ossimori".

Bellani ha avviato da tempo una fortunata collaborazione artistica con i Noidellescarpediverse e, di conseguenza, per lui si tratta di un gradito ritorno in terra d'Arezzo dove è già conosciuto per le sue partecipazioni a rassegne comiche quali Sos Cabaret e Aurora Ridens.

"Quattro meno al genitore - commenta Boncompagni dei Noidellescarpediverse che hanno organizzato la serata insieme alla Brigata di Raggiolo - vedrà uno dei migliori cabarettisti toscani arrivare nello splendido borgo di Raggiolo per una serata di RidiCasentino in cui sarà possibile ridere e riflettere su una tematica, quella del rapporto tra genitori e figli nel terzo millennio, che interessa la vita di tutti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Quattro meno al genitore”, Stefano Bellani in scena a Raggiolo per RidiCasentino

ArezzoNotizie è in caricamento