Cultura

Presentazione del dipinto restaurato “Gesù crocefisso coi dolenti”

Venerdì 6 aprile alle 17 nella chiesa di Orzale sarà presentato il dipinto restaurato di “Gesù crocefisso coi dolenti”. La “Crocefissione” era partita per il laboratorio di restauro lo scorso  11 gennaio assieme ad un altro dipinto, quello che...

gesù-crocefisso

Venerdì 6 aprile alle 17 nella chiesa di Orzale sarà presentato il dipinto restaurato di "Gesù crocefisso coi dolenti".

La "Crocefissione" era partita per il laboratorio di restauro lo scorso 11 gennaio assieme ad un altro dipinto, quello che poi si è rivelato essere un'opera "doppia" perché aveva sul retro attaccata un'altra tela, e oggi seppure ancora in restauro sono due opere separate e destinate a vita propria.

Nei programmi dell'associazione Spazio Aperto era già previsto un doppio rientro e venerdì si potrà ammirare l'opera pulita, reintelata, e integrata delle parti mancanti, il tutto eseguito secondo quando previsto dalle norme di restauro ed eseguito sotto la supervisione della Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio per le provincie di Siena Grosseto e Arezzo.

Sarà un pomeriggio all'insegna della religione dell'arte e della storia in cui si parlerà del dipinto sotto i suoi aspetti e per questo sono previsti interventi di Don Marcello Colcelli, del Restauratore Giovanni Manuli, della Dr.ssa Paola Refice della Soprintendenza e della Dr.ssa Sabrina Massini.

Gli interventi saranno completati da quello di Rossano Gallorini, presidente dell'associazione Spazio Aperto che ha creduto e voluto questo progetto, "Il dipinto non aveva una sede fissa nella chiesa, lo stesso era appoggiato nel pavimento in sacrestia, ?. nelle molte visite collegate al restauro della Pala di Orzale dello scorso anno ho maturato l'idea del restauro per ridare dignità al medesimo? ho seguito il restauro passo dopo passo e adesso che è terminato vi assicuro che vale la pena veramente una visita ad Orzale".

I colori, la qualità del tratto sapiente rendono l'opera veramente bella.

L'associazione Spazio Aperto si farà carico delle spese del restauro, impegnando quanto donato all'Associazione stessa da un finanziatore che desidera rimanere anonimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presentazione del dipinto restaurato “Gesù crocefisso coi dolenti”

ArezzoNotizie è in caricamento