Cultura

Presentato il premio “Miglior Rione 2018”. Di Andrea Palladino il bozzetto vincente del premio realizzato dall’istituto Orafi Margaritone

Presentato nell’aula magna della sede Orafi dell'Istituto Margaritone di Arezzo, il premio "Miglior Rione della Giostra dei Rioni di Olmo 2018" realizzato dall’Istituto aretino a fronte della collaborazione intrapresa dallo scorso anno con l’A.S.D...

IMG-20180608-WA0011

Presentato nell'aula magna della sede Orafi dell'Istituto Margaritone di Arezzo, il premio "Miglior Rione della Giostra dei Rioni di Olmo 2018" realizzato dall'Istituto aretino a fronte della collaborazione intrapresa dallo scorso anno con l'A.S.D. Giostra dei Rioni di Olmo.

A fare gli onori di casa è stato il Dirigente Scolastico Prof. Roberto Santi che nel salutare i convenuti ha sottolineato sull'importanza del rapporto di collaborazione con le varie realtà del territorio aretino tra cui anche quelle operanti nel rievocare le tradizioni storiche folcloristiche quali la Giostra dei Rioni.

E' stata poi la volta della coordinatrice dell'indirizzo orafo e responsabile dell'alternanza scuola lavoro Prof.ssa Martina Scala che ha presentato il bozzetto vincitore, scelto da una qualificata giuria tra quelli presentati dagli allievi della classe 4, realizzato da Andrea Palladino.

La Proff.ssa Scala, che ha ricordato anche la promotrice di questa collaborazione con la Giostra dei Rioni di Olmo la Proff.ssa Santina Tremori, si è soffermata anche sui più che soddisfacenti riscontri avuti lo scorso anno per la prima edizione del premio che testimoniano dell'importanza di questa collaborazione.

La parola è poi passata al Presidente della Giostra dei Rioni Roberto Parnetti che, nel ringraziare i presenti, ha messo in evidenza di come questa collaborazione sia un ulteriore fiore all'occhiello per il direttivo della manifestazione che, pur essendo al suo quarto anno di vita, si sta facendo apprezzare anche per le numerose iniziative svolte anche in ambito sociale.

A chiudere la serie degli interventi l'autore del bozzetto Andrea Palladino che ha illustrato la sua idea nel realizzare il premio ispirata all'anniversario del 730.mo anniversario delle "Giostre dal toppo" la battaglia combattuta tra le truppe senesi ed aretini il 26 giugno 1288 ricordate anche da Dante nel XIII canto dell'Inferno della Divina Commedia. Nel trofeo si ritrova la figura di "Lano" che trovo la morte nella battaglia (Lano, sì non furo accorte le gambe tue a le giostre dal Toppo), l'albero tagliato dai senesi della sacra pianta dell'Olmo, da cui poi ha preso nome il paese, il tutto racchiuso da un cornice che raffigura, in maniera simbolica ed astratta i rami della pianta dell'Olmo.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presentato il premio “Miglior Rione 2018”. Di Andrea Palladino il bozzetto vincente del premio realizzato dall’istituto Orafi Margaritone

ArezzoNotizie è in caricamento