rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Cultura Foiano della Chiana

Premio giornalistico Città di Foiano, prima edizione a Giovanni Minoli e Sara Benci

Il "Premio giornalistico Sbardellati Nottolini Città di Foiano" sarà assegnato a Giovanni Minoli, giornalista, autore, conduttore televisivo e radiofonico, dirigente e saggista

Foiano della Chiana si candida a centro di riferimento dell’informazione e istituisce il Premio giornalistico nazionale Città di Foiano della Chiana intitolato a due firme del giornalismo aretino: Giancarlo Sbardellati ed Enrico Nottolini. Il 'remio è promosso dal Comune con il patrocinio della Regione Toscana, della Provincia di Arezzo e dell’Ordine dei giornalisti della Toscana.

“Una manifestazione che parte nel modo migliore - sottolinea il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani - con un primo premio assegnato a Giovanni Minoli, in una città di grande cultura e simbolica per questa regione se si pensa che a due passi da qui, nella battaglia di Scannagallo del 2 agosto del 1554 si costruiva la Toscana moderna.  Foiano è una città che riesce a conservare le sue tradizioni con il più antico carnevale che si vive in Toscana, e che oggi più che mai è centrata sulla valorizzazione della cultura: proprio in questi giorni è iniziato il restauro del teatro che storicamente era negli antichi vicoli del centro e ancora, questa estate ha vissuto il successo della mostra sui Della Robbia. E adesso, ecco che inizia il percorso di un premio annuale dedicato al giornalismo, con nomi di grande prestigio. Foiano sempre più, grazie al sindaco Sonnati, sta diventato centro di attrazione, eventi, una grande risorsa per la Toscana tutta”.

“Questo premio - racconta il sindaco di Foiano della Chiana, Francesco Sonnati - vuole in primo luogo essere un riconoscimento ai tanti comunicatori, giornalisti e persone che ogni giorno, con il loro lavoro, diffondono informazioni, idee e valori su cui fondare la nostra visione di società. Il premio è anche un momento di riflessione e analisi rispetto a ciò che investe oggi il giornalismo, come il fenomeno delle fake news e dei linguaggi aggressivi e discriminatori. La lezione di Sbardellati e Nottolini ci riporta al senso e alla missione di un giornalista: il valore dell’esserci, di prendersi cura della realtà con un’informazione autentica, libera e capace di interpretare lo spirito del tempo. La loro preziosa opera resta impagabile, un contributo straordinario alla crescita sociale e culturale alla nostra comunità".

Il "Premio giornalistico Sbardellati Nottolini Città di Foiano" sarà assegnato a Giovanni Minoli, giornalista, autore, conduttore televisivo e radiofonico, dirigente e saggista. Il comitato promotore, presieduto dal sindaco Sonnati, affiancato dall’assessore alla cultura Franci, da giornalisti professionisti e dal presidente dell’Odg della Toscana, ha inoltre assegnato il premio per il giornalismo sportivo a Sara Benci, noto volto televisivo, giornalista affermata e anchorwoman carismatica, caporedattore di Sky Sport, e per il giornalismo territoriale ai giornalisti Alessandro Maurilli e Lucia Bigozzi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio giornalistico Città di Foiano, prima edizione a Giovanni Minoli e Sara Benci

ArezzoNotizie è in caricamento