Cultura

Pratomagno: molto più che un docu-film. Paesaggi mozzafiato e la storia di un'amicizia

Un appuntamento di grande importanza per il territorio e che segna il lancio ufficiale della nona edizione di Sguardi sul Reale Festival.

Foto tratta da Facebook pagina "Pratomagno"

Un viaggio di ritorno. Un cammino verso casa, verso le radici della propria esistenza. Sprofondando magnificamente nell'abbraccio di quel gigante che guarda tutti e vede tutto.

Sarà domenica 31 marzo, alle 18, presso l’auditorium ocmunale di Loro Ciuffenna, che verrà proiettato in anteprima il docu-film “Pratomagno”, pellicola realizzata e diretta da Paolo Martino e Gianfranco Bonadies, con il supporto dell'associazione culturale Macma.

Un appuntamento di grande importanza per il territorio e che segna il lancio ufficiale della nona edizione di Sguardi sul Reale Festival, manifestazione che dal 12 aprile al 12 maggio porterà il meglio del cinema del reale a Terranova Bracciolini e Loro Ciuffenna.

Il programma della giornata si aprirà già a partire dalle 14 con il mercato agricolo dei produttori del Pratomagno presso gli spazi adiacenti l’auditorium e si concluderà, a seguito della proiezione, con un aperitivo a base di prodotti locali, del Pratomagno, preparato da Simona Quirini (Osteria Il Canto del Maggio), in collaborazione con l’associazione Sopra le Nuvole.

“Pratomagno”, prodotto da Macma con il sostegno del MiBAC e di Siae nell’ambito dell’iniziativa “Sillumina - Copia privata per i giovani, per la cultura”, è un viaggio cinematografico in cui documentario e animazione si fondono dando vita a un racconto in cui il rapporto tra esseri umani, luoghi, memoria e futuro si intrecciano.

La storia raccontata è quella di Alberto, un uomo che con l’avanzare dell'età decide di fare ritorno in Pratomagno, sua terra natale.
Qui molti anni prima, nel 2018, aveva conosciuto Sulayman, giovane originario del Gambia.
Lui aveva 4 anni, Sulayman 22, ma sembravano nati dalla stessa radice e legati da un unico destino. Un’amicizia speciale, durata troppo poco. Ciò che hanno vissuto per alcuni mesi in questo luogo non potrà più replicarsi. Alberto non potrà che sprofondare nei suoi ricordi insieme a tutto ciò che lo circonda. E noi sprofonderemo o rinasceremo?

"Eravamo stanchi di farvi riflettere - ha detto l'autore Paolo Martino - Volevamo farvi annegare, con le vostre cose e i vostri sogni, per poi riemergere puri, senza età, senza appartenenze, senza colore della pelle".

"Pratomagno - aggiunge Gianfranco Bonadies - è un viaggio di ritorno che faremo tutti fra qualche decade".

ies

Per maggiori informazioni e prenotazioni: info@macma.it // +39 338 782 9224 Ingresso gratuito, costo dell’aperitivo € 15,00

Con l’adesione e la collaborazione di Comune di Loro Ciuffenna, Unione dei Comuni del Pratomagno, Berta Film, Alcedo Ambiente, Museo Venturino Venturi, Archivio Atelier Venturino Venturi, Pro Loco Loro Ciuffenna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pratomagno: molto più che un docu-film. Paesaggi mozzafiato e la storia di un'amicizia

ArezzoNotizie è in caricamento