Cultura

Portogallo, Venezuela, Tunisia, Tibet: la carta geografica dei mercatini si amplia

Una mappa nuova molto più ricca quella che propone l’edizione 2017 del Mercato Internazionale. Da venerdì 13 a domenica 15 ottobre il giro del mondo dei sapori si arricchirà di nuovi stand e di tante specialità provenienti da tutti i continenti...

novità-mercato-internazionale6

Una mappa nuova molto più ricca quella che propone l'edizione 2017 del Mercato Internazionale. Da venerdì 13 a domenica 15 ottobre il giro del mondo dei sapori si arricchirà di nuovi stand e di tante specialità provenienti da tutti i continenti. Si inizia con l'Europa che potrà contare sulla novità Portogallo, con la tradizionale ristorazione portoghese. Pasteis de bacalhau, porco alentejano e molto altro ancora nel menù lusitano; poi inedite specialità della cucina spagnola come il choripan, lo jamon e il revuelto bandolero, che andranno ad aggiungersi alla ormai amatissima paella. New entry anche per il Sud America che inserisce la cucina venezuelano con empanadas e cachapa. Mentre per il Centro America tapas, burritos e tortillas caratterizzeranno lo stand Messicano.

Curioso lo sbarco del banco tibetano con oggettistica tipica del territorio. Presente in forze anche l'Africa che metterà in mostra le ceramiche tipiche della Tunisia.

Arrivano per la prima volta nel circuito anche tre curiose iniziative locali: i chicchi di caffè con gli aromi e le polveri della storica azienda Veraldi. In via Spinello grazie alla collaborazione tra Enoteca Dona dei Monti e Vineria al 10 sbarca il panino con Pastrami, antica specialità di origine yiddish Mitteleuropea, diventata nell'immaginario collettivo un piatto Newyorkese per eccellenza, dal momento che i numerosi rifugiati ebrei di quella città lo hanno reso cosi popolare oltre oceano.

A pochi passi ci sarà l'area happy hour dei Mercatini con Eden Tapas e Cocktail che allestirà proprio davanti all'atrio del bastione un'area lounge dove sarà possibile rilassarsi, sedersi, degustare cocktail ed ascoltare ottima musica selezionata. Ci saranno alcuni tra i migliori cocktail internazionali selezionati dall'IBA International Bartenders Association. Non mancherà la proposta di Tapas, piccoli piatti di cucina internazionale, elemento caratteristico del locale aretino.

Tra le conferme la focaccia a km 0 di Renato Pancini, la caratteristica patata magica attorcigliata, il fritto di mare, i formaggi tipici del territorio e i salumi toscani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Portogallo, Venezuela, Tunisia, Tibet: la carta geografica dei mercatini si amplia

ArezzoNotizie è in caricamento