Porta Romana diventa la casa degli artisti e artigiani. Ecco le mostre alla chiesa di San Filippo e Santa Chiara

“Un progetto di rivitalizzazione per il quartiere di Porta Romana che negli ultimi anni è andata via via perdendo la sua vitalità”. Così Laura Tavanti, assessore all’Urbanistica, che ha inagurato questa mattina la mostra itinerante dal titolo...

 

“Un progetto di rivitalizzazione per il quartiere di Porta Romana che negli ultimi anni è andata via via perdendo la sua vitalità”.

Così Laura Tavanti, assessore all’Urbanistica, che ha inagurato questa mattina la mostra itinerante dal titolo “ViviAMO Porta Romana”. Due le mostre: una nella Chiesa di San Filippo Neri e l’altra nella Chiesa di Santa Chiara, per quest’ultima di stratta di un’apertura straordinaria. Le mostre saranno visitabili fino a domenica 8 maggio, giorno del Santo Patrono, San Michele.

Entrambe raccontano mesi di lavoro da parte un team di architetti che ha proposto progetti di riqualificazione (il primo) e di recupero (il secondo).

“L'Amministrazione Comunale intende intraprendere un percorso che permetta di fare incontrare domanda e offerta per il rilancio delle potenzialità del quartiere. Tutte le iniziative avranno lo scopo di consolidare una vocazione commerciale ed artigianale per la nuova identità del tessuto produttivo del rione” continua l’Assessore Tavanti. Con l’inaugurazione di oggi prende il via il fine settimana giallo-rosso che ha il suo clou domenica con la festa del Santo Patrono di Castiglion Fiorentino, San Michele. Alle ore 18.00 è prevista la Santa Messa presso la Chiesa di Collegiata, al termine si la processione con la Croce Santa, alle ore 19.30 il concerto della Fanfara dei Bersaglieri. La serata si concluderà con i fuochi d’artificio offerti dal rione di porta romana. “Abbiamo partecipato con piacere alla realizzazione dell’evento dell’Amministrazione Comunale esaltando, così, l’attività sociale che il rione compie durante tutto l’anno” dichiara Francesco Buccelletti, Presidente di Porta Romana.

chiesa_san_filippo

“Voglio ringraziare tutti colori quali hanno partecipato attivamente all’attuazione della proposta che vuole stimolare la riqualificazione di Porta Romana nella speranza che possa diventare la ‘Casa degli Artisti e degli Artigiani” conclude Laura Tavanti, assessore all’urbanistica.

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento