Cultura

Pizzainpiazza, è tutto pronto. E Arezzo brilla nella guida del Gambero Rosso

Per la pizza ‘made in Arezzo’ arrivano importanti e prestigiose conferme di livello nazionale, quando mancano ormai poche ore alla prima edizione di ‘Pizzaipiazza’, la manifestazione ideata dalla Confcommercio che sabato 26 e domenica 27 settembre...

renato-pancini

Per la pizza 'made in Arezzo' arrivano importanti e prestigiose conferme di livello nazionale, quando mancano ormai poche ore alla prima edizione di 'Pizzaipiazza', la manifestazione ideata dalla Confcommercio che sabato 26 e domenica 27 settembre vedrà raccolti in piazza Sant'Agostino i migliori pizzaioli della provincia.

Sono infatti ben due i locali aretini inseriti all'interno della nuova Guida alle Pizzerie d'Italia 2016 del Gambero Rosso, presentata lunedì scorso a Napoli: la pizzeria 'O scugnizzo di Arezzo ha vinto il premio speciale per la miglior carta dei vini e delle birre ed è entrata per la prima volta a far parte dell'elenco delle pizzerie selezionate con ben due 'spicchi' su tre nella categoria 'pizza al piatto', mentre al panificio Menchetti sono state riconfermate le tre 'rotelle' nella categoria 'pizze a taglio'.

"Due risultati d'eccellenza di buon auspicio per la crescita di tutta la nostra categoria, che si sta ponendo obiettivi sempre più ambiziosi", commenta il presidente dell'Associazione Pizzerie Aretine Renato Pancini, "è proprio per questo, per crescere e portare le nostre pizzerie nella ristorazione di serie A, che nel marzo scorso abbiamo fondato il nostro sindacato all'interno della Confcommercio aretina, il primo in Italia del genere. Abbiamo strappato questo primato perfino a Napoli!".

Nei due giorni di Pizzainpiazza, organizzata con il patrocinio del Comune di Arezzo, il contributo di Camera di Commercio, Prinz e 5 Stagioni e la collaborazione di Coldiretti, LP Computer e Promo TB, saranno tante le possibilità di ammirare in diretta la professionalità dei pizzaioli aretini e gustare la qualità dei loro prodotti.

"Nei nostri locali, così come nel grande laboratorio che apriremo in piazza Sant'Agostino sabato e domenica, offriremo un prodotto buono, sano e altamente digeribile, in linea con una dieta equilibrata e moderna", sottolinea il presidente Pancini.

"La lavorazione dell'impasto che utilizzeremo è iniziata già martedì notte, con la preparazione del prefermento", spiega, "la pizza sarà indicata anche a chi soffre di intolleranze al lievito. Poi per la farcitura utilizzeremo prodotti freschissimi a chilometro zero, forniti dagli agricoltori di campagna Amica Coldiretti". Una pizza 'dal produttore al consumatore', insomma, con la possibilità in più di vedere in diretta ogni fase della lavorazione.

"Dalla stesura dell'impasto prelavorato alla farcitura alla cottura, faremo tutto a vista". Uno spettacolo per gli occhi ed il palato, dunque, arricchito dai tanti altri appuntamenti che scandiranno la manifestazione: i cooking show nel pomeriggio (sia sabato che domenica), sabato sera la musica dalle ore 19.30 e, alle ore 21, l'esibizione della squadra nazionale acrobati pizzaioli, reduci da tanti successi in giro per il mondo; infine domenica l'animazione per bambini con la Banda dei Piccoli Chef, che al termine di un simpatico percorso di formazione diplomerà i 'piccoli pizzaioli' con tanto di pergamena e gadget ricordo.

Il grande stand-laboratorio della pizza in piazza Sant'Agostino sarà in funzione nel week end con orario continuato dalle 10 di mattina fino a mezzanotte.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pizzainpiazza, è tutto pronto. E Arezzo brilla nella guida del Gambero Rosso

ArezzoNotizie è in caricamento