Pieve a Socana, al via il cantiere per i lavori di restauro del sito archeologico

Questa mattina, 10 settembre 2015, dopo decenni di incuria e visibile stato di abbandono, sono stati installati i ponteggi e preparato il cantiere per i prossimi lavori di restauro del sito archeologico di Pieve a Socana. Il sindaco Massimiliano...

pieve a socana_cantiere

Questa mattina, 10 settembre 2015, dopo decenni di incuria e visibile stato di abbandono, sono stati installati i ponteggi e preparato il cantiere per i prossimi lavori di restauro del sito archeologico di Pieve a Socana.

Il sindaco Massimiliano Sestini e l'assessore alla cultura Elisa Sassoli, che hanno seguito costantemente lo sviluppo del percorso, con estrema soddisfazione dichiarano “Che i lavori, realizzati dalla Soprintendenza Archeologia della Toscana, inizieranno il 21 settembre e prevederanno il restauro e la manutenzione dell'ara, la stabilizzazione delle pietre mosse, la pulizia e il restauro dei muri terrapieno altomedioevali”.

Il funzionario della Soprintendenza responsabile del nostro territorio, l'archeologa Ursula Wierer, guiderà la squadra dei restauratori che saranno attivi a Pieve a Socana tra pochi giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
“L'amministrazione comunale proseguirà il percorso di valorizzazione del sito con un progetto di riqualificazione dell'area archeologica, e della attigua area verde, con percorsi pedonali, di arredo urbano e di segnaletica”.

pievesocana_cantiere2Quello di Pieve a Socana era in antichità (dall’età romana a tutto il medioevo) un importante nodo viario. Mentre le importanti pievi romaniche del ciclo casentinese si possono accomunare per molti aspetti architettonici e storici, la Pieve di Socana ha una storia tutta sua, una storia che è lunghissima e che parte con gli Etruschi.

La notorietà e l’interesse per la Pieve di Socana, infatti, si deve anche alla presenza di un’ara sacrificale etrusca posta di fronte all’unica abside della chiesa e risalente al V secolo A.C. Questa, insieme ad altri reperti scoperti durante scavi effettuati nel 1972, ci svelano la presenza di un tempio etrusco le cui testimonianze archeologiche si trovano in gran parte sotto il pavimento dell’attuale chiesa. Socana, quindi, è un luogo che può raccontarci più di 2.500 anni di storia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento