Piazza Grande a tutto gusto: quattro giorni di eventi all'insegna dei sapori della tradizione aretina

Quattro giorni interi dedicati al gusto e alle eccellenze delle cucina aretina. E' ai nastri di partenza la nona edizione de "La piazza del gusto", l'iniziativa che ogni anno trova spazio in piazza Grande e targata Confcommercio. Con il sostegno...

piazza-gusto3

Quattro giorni interi dedicati al gusto e alle eccellenze delle cucina aretina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
E' ai nastri di partenza la nona edizione de "La piazza del gusto", l'iniziativa che ogni anno trova spazio in piazza Grande e targata Confcommercio.

Con il sostegno del Comune di Arezzo, della Fraternita dei Laici e con il contributo di Banca Popolare di Cortona e Gp Motors, ecco che il lungo weekend del 25 aprile sarà interamente incentrato sulle golosità del territorio.

L'evento si svolgerà in piazza Grande dal 22 al 25 aprile. Ristorazione, cibo di strada e tradizione Quindici le grandi isole dell'eccellenza alimentare toscana presenti in piazza, con stand aperti dalle 10 alla mezzanotte, che si dispiegano in un dolce declivio baciato dal sole fra il loggiato vasariano e le case torri medievali. Moltissime le specialità fra le quali scegliere per pranzi, cene o semplicemente per un piacevole spuntino da consumare in piedi o seduti ai tavoli all'aperto: dalla carne alla griglia, dai primi piatti fatti in casa ai formaggi freschi e stagionati, i salumi, le ciacce fritte, la pizzeria e il cibo di strada della tradizione, fritti, panini gourmet, birre agricole e poi i dolci e i dessert e perfino un'isola riservata ai piatti "gluten free", a cura dell'associazione cuochi di Arezzo. I protagonisti Tra gli stand più gettonati della manifestazione ci sarà ancora una volta l'associazione macellai con la maxigriglia per cuocere bistecche, hamburger di Chianina, salsicce di alta qualità. Ma la grande novità 2017 sarà un grande corner per i piatti a base di carne cruda: tartare, carpacci, macedonie interamente a base di carne con le creazioni dei maestri macellai che accompagneranno i piatti unici tutti da scoprire. Margarita e carpaccio arrotolato di chianina, tartara della tradizione toscana con tartufo e tante altre sorprese. Presenti anche gli operatori di piazza Grande che porteranno in piazza la tradizione della ristorazione aretina: Lancia d'Oro e Logge Vasari proporranno primi piatti e dolci fatti in casa, il cibo di strada di qualità con mini hamburger farciti, fritti e piatti semplici. La pizzeria Pomodoro Pachino preparerà la sua gustosa pizza rossa e gustosi panini gourmet ripieni di pesce. Confermatissimi i formaggi dell'antica tradizione della formaggeria toscana. Curiosi invece i rimantici "carrettini" di Carlo Viti che renderà la piazza più dolce con il suo gustoso gelato. Musica Anche la grande musica sarà protagonista. Sabato 22 aprile esordio in grande stile con un concerto live in piazza in perfetto stile soul con "The taste of music" con Marzia Neri quartet. Due ore di spettacolo musicale da non perdere con inizio alle 21,15. Lunedì 24 aprile invece serata dj set con Moreno Berneschi. Ritmi e musica per tutti i gusti dalle 20 in piazza. Piazza del gusto Kids Con la Banda dei Piccoli Chef è più bello vivere piazza Grande. Tutti i giorni laboratori, giochi e animazioni per i più piccoli. Sabato 22 e lunedì 24 aprile dalle 15 alle 19, domenica 23 e martedì 25 aprile dalle 10 alle 19. Barba e capelli con gusto Per la prima volta alla Piazza del Gusto anche Barber Shop. Ispirata alle romantiche atmosfere vintage e retrò curiosa iniziativa collaterali: in piazza Grande dal 23 al 25 aprile i parrucchieri di Impero Progressivo Alessio e Stefania ricostruiranno un classico negozio di barbiere del tempo che fu, quando farsi barba e capelli era un vero e proprio rito per gli uomini, come lo era il massaggio alla testa per le donne che venivano ad acconciarsi. Un rito a cui i visitatori della Fiera potranno partecipare gratuitamente. Chi lo vorrà, potrà poi lasciare un’offerta libera che sarà donata in beneficenza alle famiglie aretine. Inaugurazione L’inaugurazione è prevista per le ore 12 di sabato 22 aprile in piazza Grande. Da Guinness dei primati il taglio del nastro che verrà sostituito da un lunghissimo carpaccio di chianina arrotolato al tartufo, preparato per l’occasione da Alberto Rossi, presidente dei macellai toscani di Confcommercio. Oltre 4 metri di carpaccio per la cui preparazione la guida dei macellai inizierà la preparazione circa 20 minuti prima dell’inaugurazione prevista per le ore 12.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • LIVE | Ralli porta Ghinelli al ballottaggio: "Contro un sindaco in carica, è già un successo"

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. I dati

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento