Passeggiate tra i sentieri delle balze, spettacoli, notti bianche e in piazza Grande si corre Giostra: gli appuntamenti

VENERDI' 22 GIUGNO Arezzo Sarà un vero e proprio compleanno in musica quello organizzato dall’Accademia D.I.M.A. - DoReMi International Music Academy di Arezzo per il Gruppo Polifonico “Francesco Coradini”, storico coro aretino fondato dal M°...

escursione_bici
VENERDI' 22 GIUGNO

Arezzo Sarà un vero e proprio compleanno in musica quello organizzato dall’Accademia D.I.M.A. - DoReMi International Music Academy di Arezzo per il Gruppo Polifonico “Francesco Coradini”, storico coro aretino fondato dal M° Fosco Corti nel 1968. Alle 21.00 nella Chiesa delle S. S. Flora e Lucilla (detta della Badia) si svolgerà il concerto dal titolo “Ritmos Sagrados”, momento culminante delle celebrazioni, che vedrà protagonista il Gruppo Polifonico “Francesco Coradini” diretto dal M° Vagnetti, accompagnato dal Quartetto d’Archi Maderna, Giorgio Albiani al charango e alla chitarra, Giordano Brandini, Roberto Rossi e Gilberto Russo alle chitarre, Andrea Nocentini alle percussioni e dagli allievi dell’Accademia aretina e del Conservatorio di Cesena. In programma le due opere più significative del repertorio sacro argentino: la Misa Criolla di Ariel Ramirez e la Misa Tango di Martin Palmeri, dove l’intensità armonica e ritmica del tango saranno esaltate dal pianista Michele Fabrizi, dal bandoneon di Massimo Santostefano e dalla voce di Gaia Matteini.



Capolona Alle ore 20:30 e alle ore 22 andrà in scena, presso il Giardino sull’Arno lo spettacolo di fine anno del corso adulti promosso da NATA dal titolo “Sono altro, sono altrove”. Gli attori Maria Grazia Logi, Simonetta Della Rovere, Davide Carniani, Barbara Liberatori, Miriam Cincinelli, Donatella Marranini, Martina Capacci, Federica Berneschi, Michela Biondi, Annalisa Lovari e Miriam Tozzetti rappresenteranno un testo originale, dopo un lungo lavoro svolto al Circolo Ricreativo Castelnuovese di Subbiano sotto la guida dell’attrice e burattinaia Cinzia Corazzesi e dell’attore e regista Mirco Sassoli. Ingresso € 5 prenotazione obbligatoria per info: 339 7219133

Cortona Arriva la Notte bianca dello Sport


Notte Bianca dello Sport di Camucia Causa allerta meteo rinviata al 13 luglio

L’amministrazione comunale di Cortona informa che la manifestazione Notte Bianca dello Sport, prevista a Camucia in ottemperanza agli avvisi diramati dalla Protezione Civile che indicano per la giornata del 22 giugno maltempo con Allerta Meteo Giallo, con brusco abbassamento delle temperature e piogge e temporali sull’intera area di Cortona e della Valdichiana, è stata rimandata a venerdi’ 13 luglio. La decisione è stata presa in primo luogo per la sicurezza di tutti i partecipanti e per garantire una migliore riuscita dei tanti eventi previsti.


Marciano della Chiana I colori e la passione di cinquecento ciclisti invadono la Valdichiana per la quarta edizione de La Chianina. L’evento trova la propria dimensione internazionale nella ciclostorica di domenica 24 giugno che riunirà appassionati dall’Italia e dall’estero, ma prenderà il via già oggi andando a configurare un intero fine settimana di festa volto alla valorizzazione di tradizioni, panorami, borghi ed eccellenze della vallata. I tre giorni de La Chianina, infatti, proporranno un calendario di sport, arte, cultura, musica ed enogastronomia, con un ricco programma di iniziative ospitate dal Comune di Marciano della Chiana.


Montevarchi “Arcobaleno d’Estate”, iniziativa ideata dal quotidiano La Nazione e promossa da Regione Toscana, Toscana Promozione Turistica, Fondazione Sistema Toscana, Anci ed Ente Bilaterale del Turismo Toscano approda alle ore 19.30 al Museo Civico di Montevarchi. Le sale de Il Cassero per la scultura italiana dell’Ottocento e del Novecento e la piazza antistante saranno infatti la suggestiva cornice di uno dei quattro appuntamenti della rassegna “Aperitivo d’Estate. Gusto, arte, cultura, musica e degustazioni” organizzata, in occasione di “Arcobaleno d’Estate”, da Unione Regionale Cuochi Toscani, Confcommercio e A.I.S. in prestigiose location tra Arezzo e Firenze. L’iniziativa è gratuita ma la prenotazione è necessaria. Tutte le info e le prenotazioni scrivendo a cuochivaldarno@gmail.com o telefonando al numero 3492597463.

Montevarchi



San Giovanni Valdarno Notte bianca - Tutte le info QUI

San Giovanni Valdarno La nottebianca organizzata dal Comune di San Giovanni Valdarno, uno degli eventi più seguiti in provincia di Arezzo, presenta quest’anno una edizione importante di Europlà, un marcho storico (arrivato alla ventitreesima edizione) dell’estate sangiovannese: teatro di strada, street band e buskers, clown, equilibristi, cabaret, performance in piazza Cavour, in piazza Masaccio e lungo tutto Corso Italia, la via Maestra della città di Masaccio.
Insieme allo spazio della Notte del Tucano, più di trenta spettacoli con circa cinquanta artisti coinvolti in due notti ad alto tasso creativo.
In piazza Cavour, Italo Pecoretti presenta "Transilvania Circus" (pettacolo con pupazzi) e Mattatoio Sospeso presenta "Les Amants Du Ciel” (acrobati e performer verticali che si esibiranno nella parete esterna del Conservatorio delle Agostiniane). Spettacoli itineranti saranno Sir Lipton and Lady Twining; Carro Navalis con “Revolution” e “Gli amorosi incanti"; l’immancabile Ciacciabanda Street Band; Alessio Burini con “Il tempo in poesia”; l’arpa celtica di Marta Celli; Pachamama Teatro con Pepita Gambelunghe. In piazza Masaccio le performence di Mino Cavallo "live looping”, il “live painting di Giovanni Bonechi e il video sul teatro di Andrea Rauch.

San Giovanni Valdarno alle ore 21.15 nel teatro Masaccio di San Giovanni Valdarno. In scena un avvincente thriller ispirato al giallo radiofonico della celebre scrittrice inglese dal titolo “Chiamata personale”. A rappresentarlo gli allievi del primo anno di laboratorio della Compagnia Teatrale Archeosofica.
Tutte le info QUI




SABATO 23 GIUGNO

Arezzo Giostra del Saracino



ore 07.00 – primo colpo di mortaio


ore 10.30 – ritiro da parte dei Fanti del Comune e dei Valletti della Lancia d’oro dal Duomo

ore 11.00secondo colpo di mortaio annunciante l’uscita dell’Araldo e l’ inizio della lettura del Bando della Giostra alla popolazione.
Al suono del campano della torre civica, il corteo muove dal palazzo dei priori sostando nei seguenti punti: Basilica della Pieve, Piazza S. Michele, incrocio Corso Italia, Via Roma, Piazza S. Francesco.

ore 19.00 – terzo colpo di mortaio. Benedizione dei Giostratori e degli armati dei Quartieri:
Porta Crucifera – Chiesa di Santa Croce;
Porta del Foro – Chiesa di San Domenico;
Porta S. Andrea – Chiesa di S. Agostino;
Porta S. Spirito – Chiesa di S.Antonio (Saione).

ore 19.30 – Ritrovo di tutti i figuranti in Piazza S. Domenico

ore 20.00 Quarto colpo di mortaio. Inizio del corteo per raggiungere il Duomo percorrendo Via Sassoverde e Via Ricasoli.

ore 20.15 – Benedizione impartita dal Vescovo sul sagrato del Duomo, accompagnato dalle insegne guerriere trecentesche del vescovo Guido Tarlati.

ore 20.30 – Sfilata del corteo storico per raggiungere Piazza Grande, percorrendo Via Ricasoli, Via dei Pileati, Corso Italia, Via Roma, Piazza G. Monaco, Via G. Monaco, Piazza S. Francesco, Via Cavour, Via Mazzini, Via Borgunto.

ore 21.30Quinto colpo di mortaio. Ingresso in Piazza Grande degli Sbandieratori della Giostra e loro esibizione;
Ingresso del corteo storico, al suono di trombe e rullo di tamburi:
– Ingresso dei gonfaloni con gli emblemi della Città, del Comune, del Popolo di Arezzo e di quelli di parte Guelfa e Ghibellina;
– Ingresso degli armati dei Quartieri e degli otto giostratori;
– Ingresso dei cavalieri di Casata, rappresentanti l’antica nobiltà e loro schieramento sulla lizza;
– Lettura della disfida di Buratto da parte dell’Araldo. Saluto degli Armati al grido di Arezzo.
– Esecuzione dell’Inno del Saracino da parte dei Musici.
Prima serie di carriere contro il Saracino, seconda serie ed eventuali carriere di spareggio.
– Consegna della Lancia d’Oro al Quartiere vincitore da parte del Sindaco di Arezzo.
– Te deum di ringraziamento del Quartiere vincitore in Cattedrale.

Bibbiena Torna la Sagra delle Sagre. Il Casentino è anche terra di confine con Arezzo e da quella terra arrivano gli ospiti dell’edizione 2018: la Festa della Dea di Venere, l’Antica Festa del Tegame di Monte Sopra Rondine e la Sagra del Cinghiale di Pieve a Maiano. Le casse apriranno alle ore 17,30, mentre domenica 25 alle 17.00. Il costo del ticket per la degustazione dei piatti delle Sagre è di 18 euro alle casse e di 16 euro acquistando in prevendita dal 13 al 23 Giugno presso: Bar Bibbiena - Caffè il Podestà Bar le Logge - Bar Turismo Tabaccheria Fratta - Edicola Cinecittà L’Isola di Tam (Centro Commerciale) CARTOLIBRERIA LA VELA Oppure on line direttamente sul nostro sito Per garantire efficienza del servizio il numero di posti è limitato. è fortemente consigliato acquistare in prevendita www.noichebibbiena.it www.sagradellesagre.org Info@sagradellesagre.org cel. 334 9501694

Capolona Alle ore 20:30 e alle ore 22 andrà in scena, presso il Giardino sull’Arno di Capolona (AR), lo spettacolo di fine anno del corso adulti promosso da NATA dal titolo “Sono altro, sono altrove”. Gli attori Maria Grazia Logi, Simonetta Della Rovere, Davide Carniani, Barbara Liberatori, Miriam Cincinelli, Donatella Marranini, Martina Capacci, Federica Berneschi, Michela Biondi, Annalisa Lovari e Miriam Tozzetti rappresenteranno un testo originale, dopo un lungo lavoro svolto al Circolo Ricreativo Castelnuovese di Subbiano sotto la guida dell’attrice e burattinaia Cinzia Corazzesi e dell’attore e regista Mirco Sassoli. Ingresso € 5 prenotazione obbligatoria per info: 339 7219133


Castelfranco di Sopra Ore 18 alla presentazione del libro del Prof. Giuseppe Tartaro dell’Accademia Valdarnese del Poggio: “Un laboratorio culturale nella provincia toscana” con interventi su Arte e Storia nel territorio di Castelfranco Piandiscò.



Marciano della Chiana I colori e la passione di cinquecento ciclisti invadono la Valdichiana per la quarta edizione de La Chianina. L’evento trova la propria dimensione internazionale nella ciclostorica di domenica 24 giugno che riunirà appassionati dall’Italia e dall’estero. Anche oggi eventi per un intero fine settimana di festa volto alla valorizzazione di tradizioni, panorami, borghi ed eccellenze della vallata. I tre giorni de La Chianina, infatti, proporranno un calendario di sport, arte, cultura, musica ed enogastronomia, con un ricco programma di iniziative ospitate dal Comune di Marciano della Chiana.

Meliciano Un piccolo paese dal cuore grande. L’estate di Meliciano si aprirà con una serata di solidarietà organizzata dal locale circolo Acli che aggregherà numerose persone con l’obiettivo di sostenere i progetti promossi dall’associazione aretina Tecla Onlus in supporto a comunità dell’Africa che vivono situazioni di estremo disagio. Alle 20 prenderà il via una ricca cena all’aperto preparata con il coinvolgimento di tante famiglie del paese che, arricchita da musica e intrattenimento, vedrà l’intero ricavato devoluto in beneficenza: nel 2017 parteciparono 200 persone e furono raccolti 4.000 euro. L’iniziativa, denominata “Meliciano per Tecla Onlus”, permetterà di destinare un contributo verso il Madagascar per la costruzione di una casa famiglia per bambini da zero a tre anni e per la costituzione di microcredito per aiutare donne in difficoltà.



Monte San Savino Ogni anno in giugno la comunità savinese rievoca la cerimonia dell’investitura del Conte Baldovino con la solenne concessione delle chiavi della città che rivive, con cortei e pubblici festeggiamenti, una delle pagine più significative della propria storia. Nobili e popolani prendono parte alle “allegrezze” e fra giochi di piazza, banchetti, mercanti e saltimbanchi, la città saluta il nuovo conte e rende grazie ai Santi Protettori della nostra Terra.




Corre l’anno 1550. Nel mese di febbraio Giovanni Maria Di Monte, di antica e nobile famiglia savinese, sale al soglio pontificio con il nome di Giulio III. Nel mese di luglio, fratello Baldovino riceve dal duca Cosimo De’ Medici l’investitura feudale ottenendo la terra di Monte San Savino con il titolo di contea. Le prime infeudazioni promosse dal duca muovono dalla necessità politica di creare una serie di alleanze e consolidare così il principato di recente acquisizione. L’alleanza con il Papa Giulio III, inoltre, è per lui di primaria importanza . Tuttavia, a dispetto dei programmi politici nel 1555 muore il Papa Giulio III, ed un anno dopo, nel 1556, muore anche il Conte Baldovino. Il feudo, passato al figlio Fabiano di Monte, sopravviverà fino alla morte di quest’ultimo avvenuta nel 1569.


Piantravigne Dalle 17.00, torna l’appuntamento con Terraospitale a Piantravigne. La manifestazione, per il terzo anno consecutivo, incontra la sesta edizione di Arcobaleno d’Estate, l’iniziativa promossa dalla Regione Toscana per mettere in mostra le eccellenze del territorio regionale, i tesori d’arte, il patrimonio naturalistico, la tradizione e la gastronomia tipica. Il programma avrà inizio alle ore 17 con la caratteristica camminata tra le Balze, organizzata dall’associazione Alcedo. Seguirà un aperitivo nella piazzetta di Piantravigne per brindare all’arrivo dell’estate, a partire dalle 20:00, come da tradizione, nel borgo si terrà la grande cena che, quest’anno, sarà a base del famoso fritto di Piantravigne. Costo cena: a persona Euro 18 Euro 10 per i ragazzi sotto i 10 anni. Posti limitati. Prenotazione consigliata.
Info e prenotazioni: Punto Informazioni Turistiche 055/9738828 – infoturismovaldarno@gmail.com Alcedo Ambiente e Territorio 393/8353089 Prenotazioni anche on line www.comune.terranuova-bracciolini.ar.it

Raggiolo
Torna a Raggiolo la notte romantica. Evento promosso dal club “I borghi più belli d’Italia” . Raggiolo si propone con le sue bellezze ed i suoi scorci romantici e strizza l’occhio alle coppie di innamorati e a tutti coloro che in generale vogliono conoscere gli angoli più suggestivi del paese, in un’atmosfera raccolta e dalla luce soffusa. Per l’occasione è stato predisposto un programma di manifestazioni collaterali: si va dal lancio di messaggi d’amore nelle acque del Teggina alle visite guidate nel borgo di Raggiolo, fino al momento conviviale dell’apericena. La serata proseguirà poi con teatro, musica e uno spettacolo di danza con il corpo di ballo Sporting Fun sotto la direzione artistica di Lucilla Ciabatti. Il tutto culminerà intorno alla mezzanotte con il taglio della torta e il brindisi finale. La notte romantica è un evento realizzato dall’Amministrazione Comunale di Ortignano Raggiolo con la collaborazione della Brigata di Raggiolo. L’appuntamento per gli innamorati è per sabato 23 giugno dalle ore 17 fino a tarda serata.


Sansepolcro Si terrà l’attività didattica "Le miracolose erbe di SAN GIOVANNI". Per maggiori informazioni riportiamo di seguito il link all'evento https://www.abocamuseum.it/it/museo/per-le-scuole/le-miracolose-erbe-di-san-giovanni/

San Giovanni Valdarno La nottebianca organizzata dal Comune di San Giovanni Valdarno, uno degli eventi più seguiti in provincia di Arezzo, presenta quest’anno, una edizione importante di Europlà, un marcho storico (arrivato alla ventitreesima edizione) dell’estate sangiovannese: teatro di strada, street band e buskers, clown, equilibristi, cabaret, performance in piazza Cavour, in piazza Masaccio e lungo tutto Corso Italia, la via Maestra della città di Masaccio. Agostina Recinella presenta “Matrioska” (acrobazie e cabaret) ] e l’impossibile concerto di “Clown in libertà” in piazza Cavour. Poi in giro per il centro storico protremo imbattersi in "Il Minotauro”; “L’ elisir d’amore – il sogno di arlecchino (liberamente tratto dall’opera buffa di Gaetano Donizetti); la cantautrice busker Luana Primavera; Filippo Brunetti con “L’Onironauta” (clown giocoliere e performer); ancora “Revolution” con Enrico Vanzella e Alex Campagner; la street band di percussioni Skatà; ancora “Gli amorosi incanti & suonati” con Melissa Palermo e Alberto Levorato; Pachamama Teatro con Dora Luz. In piazza Masaccio ancora un inedito live painting di Giovanni Bonechi e l’elettronica di Lorenzo Boscucci. Tutte e due sere il “truccatutti d’arte” di Ulli Ulli della disegnatrice Monica Zeoli.

San Giovanni Valdarno


Sansepolcro Aboca è lieta di ricordare che sabato 23 giugno a Sansepolcro, si terrà l’attività didattica "Le miracolose erbe di SAN GIOVANNI". Per maggiori informazioni: https://www.abocamuseum.it/it/museo/per-le-scuole/le-miracolose-erbe-di-san-giovanni/


Stia Sarà inaugurata presso il Lanificio di Stia la IV edizione di VIVEREBIO, rassegna dedicata al mondo del biologico, ideata e organizzata dal Comune di Pratovecchio Stia con il patrocinio della Regione Toscana e del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi. Cucina d’autore, degustazioni, shopping, convegni, escursioni e laboratori animeranno le due giornate, approfondendo tutti gli aspetti del Vivere Bio: agricoltura, gastronomia, edilizia, ingegneria, energie rinnovabili e tanto altro per una manifestazione divenuta negli anni un punto di riferimento per aziende e consumatori del settore biologico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Stia “Occhi su Saturno” è nata nel 2012, su proposta dell’Unione Astrofili Italiani (UAI) e dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF), per celebrare i trecento anni dalla scomparsa del grande astronomo italiano Gian Domenico Cassini.
Il Planetario di Stia ha aderito da subito con entusiasmo all'iniziativa e partecipa quest'anno con la serata che si svolgerà a partire dalle 21.
Saturno, anche grazie alla missione Cassini-Huygens, è ovviamente "l'emblema" del grande lavoro di Cassini.
Il pianeta, famoso per essere circondato da uno splendido sistema di anelli, già visibili con piccoli strumenti, si trova nella costellazione del Sagittario. Possiamo facilmente individuare il pianeta a sud-est nella prima parte della notte, a sud nelle ore centrali e a sud-ovest prima dell’alba. Il 27 giugno si verifica l’attesa opposizione al Sole, condizione ideale per ammirare Saturno, che sarà osservabile per tutta la notte, al massimo della sua luminosità per il 2018, ed alla minima distanza dalla Terra (circa 1.353 milioni di km.). Proprio la sera del 27 giugno potremo osservare la luna piena vicino a Saturno.
Per informazioni e prenotazioni si può contattare la cooperativa Oros ai numeri 0575. 559477, 0575. 503029 oppure 335. 6244537.




DOMENICA 24 GIUGNO

Arezzo Il weekend Arcobaleno della Toscana chiude ad Arezzo con l’Aperitivo d'Estate nell'Anfiteatro Romano, un percorso enogastronomico all’insegna di gusto, arte e cultura. L’iniziativa curata da Confcommercio Arezzo è realizzata con il patrocinio del Polo Museale della Toscana e del Comune di Arezzo, il contributo di Ubi Banca, la collaborazione di Associazione Ristoratori, Macellai, Panificatori, Pizzerie Aretine e quella dei Cuochi e dei Sommelier AIS Toscana (info: teameventi@confcommercio.ar.it Tel. 3316466780).

Arezzo La Fiab Arezzo Amici della Bici organizza una cicloescursione in Valdichiana lungo il Sentiero dei Principi Etruschi e il Sentiero della Bonifica “V. Fossombroni”.

Gli Amici della Bici di Arezzo, con questa cicloescursione, vogliono celebrare l’importante evento e pro-muovere l’avvio delle azioni previste nel documento tra cui, appunto, la continua manutenzione e valorizzazione del Sentiero della Bonifica.

Il Sentiero della Bonifica “V. Fossombroni” è un itinerario di qualità di Bicitalia, la piattaforma cicloturistica di FIAB Nazionale assunta come Rete Ciclabile Nazionale all’art. 4 della legge n. 2/2018 (Disposizioni per lo sviluppo della mobilità in bicicletta e la realizzazione della rete nazionale di percorribilità ciclistica), e fa parte della Ciclopista del Sole (Bicitalia 1- BI1) un itinerario di 2350 Km. che dal Brennero porta a S. Teresa di Gallura. Inoltre il Sentiero è stato inserito in EuroVelo 7 (Strada del Sole), uno dei 15 itinerari della Rete Ciclabile Transeuropea (ricordata sempre dalla stessa legge) che da Capo Nord, con 7409 Km, porterà a Malta.
Gli articoli che in questi giorni sono usciti sulla stampa locale circa il pessimo stato di manutenzione della ciclovia mettono in discussione questa evidente importanza. Ecco che l’iniziativa del 24 vuole ribadire la necessità di portare l’infrastruttura agli standard europei per renderla fruibile ai tanti cicloturisti che ogni anno scendono verso l’Italia. Fenomeno quest’ultimo, riprendendo il Contratto di Fiume, molto importante per l’economia della Valdichiana.

PROGRAMMA

9,00 - Ritrovo alla Stazione di Arezzo.- 9,13 - Partenza con treno per Camucia (procurarsi il biglietto)

9,30 - Stazione di Camucia, partenza lungo il Sentiero dei Principi Etruschi per raggiungere il Sentiero della Bonifica

~10,30 - Località Porto a Cesa (ponte di Cesa) incontro con il Presidente del Consorzio di Bonifica e descrizione del Contratto

~11,00 - Partenza per il ritorno ad Arezzo lungo il Sentiero della Bonifica

~ 13,00 - Fine cicloescursione

INFO: Massimo Barbagli 3334757202

Arezzo Canti e poesie a braccetto in una serata dedicata alle emozioni della musica polifonica. Il coro femminile Vocinsieme, in occasione del progetto nazionale della Festa della Musica 2018, proporrà un suggestivo concerto in cui il canto sarà accompagnato dalla lettura di testi e dai suoni di corno e pianoforte, creando un connubio tra diversi tipi di arte in programma alle 21, presso i locali del CaMu - Casa della Musica di Arezzo all'interno della Fraternita dei Laici. “Visioni tra musica e poesia” è il nome di un appuntamento che, ad ingresso libero e gratuito, accompagnerà gli spettatori alla scoperta dell’amore nelle sue varie declinazioni attraverso il repertorio di grandi autori, quali Felix Mendelssohn Bartholdy e Johannes Brahms. Di quest’ultimo compositore verranno eseguite anche tre delle quattro malinconiche canzoni dell’Opera 17 ideata appositamente per il suo coro femminile di Amburgo, con testi ispirati a poeti tedeschi, a Shakespeare e ai Canti di Ossian.



Protagoniste del concerto saranno le tredici interpreti femminili del Vocinsieme, una formazione corale nata nel 2013 dall’unione di esperienze musicali diverse (dal gregoriano alla polifonia) e guidata dal noto maestro Anna Seggi, la quale studia da sempre il mondo della vocalità arrivando anche a sviluppare un metodo di educazione che integra i principi basilari del bel canto agli aspetti umanistici, musicologici e scientifici.

Arezzo Per tutta la giornata in località Sant'Andrea a Pigli, presso il Centro Aggregazione sociale “Il Cavallino” si svolgerà il “Mercatino dei Ragazzi del Calcit”. L’intero ricavato sarà destinato al Servizio Scudo – Servizio cure oncologiche a domicilio.

Arezzo I giovani cantori della città di Arezzo sono felici di invitarvi ad un appuntamento straordinario: alle 15 si esibiranno in concerto presso l’Auditorium Latini della Scuola di Musica di Fiesole per la grande maratona musicale della Festa della Musica di Fiesole. Un appuntamento imperdibile che si inserisce nel ricco programma della Festa Fiesolana che vedrà riuniti in tredici location diverse centinaia di giovani artisti, Maestri, docenti ed ensemble musicali per un centinaio circa di concerti ed esibizioni che si svolgeranno in contemporanea durante tutta la giornata di festeggiamenti.


Battifolle Pranzo di beneficienza presso la polisportiva Battifolle negli stand della sagra del Maccherone. Il ricavato dell’evento sociale delle tre Associazioni è finalizzato all’acquisto di un mezzo attrezzato al trasporto dei disabili a favore di UILDM - Unione Italiana lotta alla Distrofia Muscolare Onlus, sezione Provinciale di Arezzo.

  • Sasso Michele 3313658969 (referente UILDM)

  • Scatragli Gabriella 3386061441 (referente AISM)

  • Brandini Gina 3386088716 (referente AISM)

  • AUSER Arezzo 0575351232 – Franco Mari 3388054050


Bucine Presso la pieve di San Giovanni Battista a Galatrona - Petrolo alle ore 17,30 ha luogo la terza conferenza del ciclo di Incontri di arte e storia a Bucine con una relazione di Lucia Bencistà che presenterà una sua ricerca su "I paliotti in scagliola tra Valdambra e Valdarno". La serata sarà poi conclusa con la 2^ edizione del Concerto Valdarno Piano Festival a cura della Accademia Musicale Valdarnese.

Marciano della Chiana I colori e la passione di cinquecento ciclisti invadono la Valdichiana per la quarta edizione de La Chianina. L’evento trova la propria dimensione internazionale nella ciclostorica di oggi che riunirà appassionati dall’Italia e dall’estero. I tre giorni de La Chianina propongono un calendario di sport, arte, cultura, musica ed enogastronomia, con un ricco programma di iniziative ospitate dal Comune di Marciano della Chiana.



Monte San Savino Ogni anno in giugno la comunità savinese rievoca la cerimonia dell’investitura del Conte Baldovino con la solenne concessione delle chiavi della città che rivive, con cortei e pubblici festeggiamenti, una delle pagine più significative della propria storia. Nobili e popolani prendono parte alle “allegrezze” e fra giochi di piazza, banchetti, mercanti e saltimbanchi, la città saluta il nuovo conte e rende grazie ai Santi Protettori della nostra Terra.


Corre l’anno 1550. Nel mese di febbraio Giovanni Maria Di Monte, di antica e nobile famiglia savinese, sale al soglio pontificio con il nome di Giulio III. Nel mese di luglio, fratello Baldovino riceve dal duca Cosimo De’ Medici l’investitura feudale ottenendo la terra di Monte San Savino con il titolo di contea. Le prime infeudazioni promosse dal duca muovono dalla necessità politica di creare una serie di alleanze e consolidare così il principato di recente acquisizione. L’alleanza con il Papa Giulio III, inoltre, è per lui di primaria importanza . Tuttavia, a dispetto dei programmi politici nel 1555 muore il Papa Giulio III, ed un anno dopo, nel 1556, muore anche il Conte Baldovino. Il feudo, passato al figlio Fabiano di Monte, sopravviverà fino alla morte di quest’ultimo avvenuta nel 1569.

con la partecipazione di:
Gruppo Storico di Monte San Savino
Compagnia del Sipario Medievale di Verona
Le Ragazze in Fiore
Gruppo Storico Scannagallo
Sbandieratori della Città di Arezzo
Compagnia del Pallone Grosso di Monte
Compagnia di Tiro alla Fune di Monte
Compagnia di Caccia di Monte


Pieve Santo Stefano Alle 12,15 presso il teatro Giovanni Papini, la cerimonia in ricordo di Grazia Cappelletti, donna di sensibile cultura, che ha lasciato traccia della sua arte e della sua forte e generosa personalità non solo a Pieve ma in tutto il territorio Valtiberino.
Per l’occasione verrà scoperto un ritratto a lei dedicato, opera dell’artista Stefano Camaiti, commissionato e donato dalla Sezione Fidapa Alta Valle del Tevere. Il ritratto, opera mista su tela, ben traccia la personalità di Grazia, cogliendola in un momento di assorta meditazione, sottolineandone nei tratti la mediterranea e regale eleganza. L’opera, a ricordo di uno dei simboli contemporanei di Pieve, troverà definitiva collocazione nel Teatro stesso.

Sansepolcro Ore 10:30, presso il Simply Store di via della Costituzione, si svolgerà l'inaugurazione del nuovo defibrillatore semiautomatico DAE donato dalla direzione del supermercato alla città di Sansepolcro. Alla cerimonia saranno presenti il sindaco biturgense Mauro Cornioli, l’assessore alla Sanità Paola Vannini e il presidente di Simply Store Claudio Bernardini.



San Giovanni Valdarno Notte bianca - Tutte le info QUI

Stia - Borgo alla Collina

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Ciclista va in arresto cardiaco e cade rovinosamente. Rianimato: è grave

  • Coronavirus, sei nuovi casi nell'Aretino. Contagiati 19enni di ritorno da una vacanza all'estero

  • "Mio fratello era buono e solare. Lo porterò con me in un tatuaggio"

  • I 15 borghi fantasma della Toscana che dovreste visitare

  • Codice giallo per pioggia e temporali: l'elenco dei comuni aretini interessati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento