Parco nazionale, un week end di lupi e vette, anche dello spirito

"Io vidi dalle solitudini mistiche staccarsi una tortora e volare distesa verso le valli immensamente aperte (...). Volava senza fine sull’ali distese, leggera come una barca sul mare". Queste sono le parole che Dino Campana utilizzò nel 1913 per...

Bambina e asino, Gli amici dell'asino

"Io vidi dalle solitudini mistiche staccarsi una tortora e volare distesa verso le valli immensamente aperte (...). Volava senza fine sull’ali distese, leggera come una barca sul mare".

Queste sono le parole che Dino Campana utilizzò nel 1913 per descrivere il suo arrivo alla Verna dalla "valle santa". Antiche vie di pellegrinaggio e sentieri panoramici si incrociano in questa assolata depressione sospesa tra natura e leggenda che si apre dietro il santuario della Verna. E tante sono le storie da evocare sotto il cielo di novembre. A queste suggestioni si ispira l'escursione organizzata dall'associazione Alter natura "Cieli d'inverno", in programma sabato mattina. Il punto di ritrovo è - alle 9,30 - il parcheggio della scuola di Corezzo.

Per informazioni e prenotazioni si può contattare il numero 347. 3105973.

Grande successo sta avendo il programma in fattoria dell'asineria didattica "Gli amici dell'asino" di Campolombardo di Pratovecchio.

"Tutti in fattoria" è un programma dedicato al giorno di sabato (dalle 9 alle 17,30) per le famiglie con bambini: un tuffo nei ritmi della natura, negli odori e nei colori che caratterizzano la vita in campagna. Si potranno visitare i vari allevamenti, vedere e dare da mangiare alle caprette, toccare i coniglietti, andare a prendere le uova nel pollaio, giocare con gli asinelli e salire in groppa a loro per la prima volta.

Nella serata ci sarà anche un'escursione in foresta alla ricerca dell'ululato dei lupi attraverso il wolf howling: mezzo di comunicazione tra i branchi che evoca sensazioni speciali e primordiali in chi lo ascolta. La località dove viene effettuato il wolf-howling può variare in funzione degli spostamenti dei lupi, in base alle informazioni in possesso delle guide.

Nella mattinata di domenica (9, 30 - 12, 30) l'associazione propone il programma "A ritmo... d'asino", breve e facile passeggiata nella campagna casentinese in compagnia di simpatici asinelli, per il divertimento di grandi e piccoli. I bambini potranno alternarsi in sella agli asini durante il percorso.

Per la realizzazione dell'attività è richiesta la prenotazione.

Per contatti e informazioni: amici.asino@alice.it, tel. 320.0676766, www.gliamicidellasino.it

Il programma "Into the wild" di Romagna Trekking porterà domenica mattina (9 - 17,30) "Sul tetto della Romagna".

Si tratta di una lunga e panoramica escursione sul crinale più alto di tutto il Parco nazionale: si toccano le cime del monte Falco e "la" Falterona (come la definiva Dino Campana), per giungere al lago degli Idoli: una proposta di natura, storia e paesaggio. Il punto di ritrovo, alle 9, è il parcheggio dei Fangacci presso le pisce sci monte Falco-Campigna.

Per prenotazioni e informazioni si può contattare Romagna trekking: tel. 347. 0950740 - info@romagnatrekking.it - www.romagnatrekking.it.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Il laboratorio "Musichiamo riciclando", nel pomeriggio di domenica (14, 15,30) al centro visita di Santa Sofia è dedicato all'ideazione e alla costruzione di strumenti musicali con materiali di recupero.

altezza, intensità e timbro: imparare a costruire uno strumento musicale, anche il più semplice o facile da suonare, significa avvicinarsi a questa arte con fantasia e creatività, ma anche riscoprire tradizioni.

E' gradita la prenotazione presso il centro visita del Parco nazionale di Santa Sofia (FC), tel. 0543. 970249 - cv.santasofia@parcoforestecasentine "Il Parco si prepara con una nuova veste, non necessariamente meno suggestiva, al sonno del bosco e all'arrivo della neve - dichiara il presidente Luca Santini- l'area protetta ha risorse ambientali che la rendono straordinariamente ricca di suggestioni nella stagione invernale. L'ente di gestione lavora in rete con un numero crescente di operatori preparati e appassionati del territorio per la valorizzazione e la fruizione continua delle sue risorse"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento