Palio della Balestra: Sansepolcro si prepara. Tutte le novità 2015

E’ stata presentata nella sala del consiglio di Palazzo delle Laudi l’edizione 2015 delle Feste del Palio della Balestra di Sansepolcro. Presenti il sindaco Daniela Frullani, l’assessore alla cultura e al turismo Chiara Andreini, il vicesindaco e...

balestra-palio-640x360

E’ stata presentata nella sala del consiglio di Palazzo delle Laudi l’edizione 2015 delle Feste del Palio della Balestra di Sansepolcro.

Presenti il sindaco Daniela Frullani, l’assessore alla cultura e al turismo Chiara Andreini, il vicesindaco e assessore alla contemporaneità Andrea Laurenzi, l’assessore al bilancio Lidia Dini, il presidente dei Balestrieri Dario Casini, il presidente degli Sbandieratori Giuseppe del Barna, Elisabetta Meoni per Rinascimento nel Borgo e Donatella Zanchi insieme ad altri rappresentanti delle associazioni di volontariato cittadine che hanno contribuito in collaborazione con l’amministrazione comunale al programma dell’appuntamento più atteso della città di Piero della Francesca.

Altissimo il livello del rispetto della tradizione ma importanti novità debutteranno nelle rievocazioni storiche che faranno rivivere le atmosfere del XV secolo ad iniziare dall’offerta della cera, vero inizio delle manifestazioni, in programma quest’anno già domani lunedì 31 Agosto alle 19 in Cattedrale .

“La programmazione delle feste del Palio svolta in questi mesi è stata caratterizzata quest’anno da un ritrovato entusiasmo di collaborazione tra tutti coloro che vi hanno partecipato per l’appuntamento più atteso dell’anno – ha spiegato il sindaco di Sansepolcro Daniela Frullani – Da domani una sorta di staffetta tra gli eventi particolarmente apprezzati da cittadini e visitatori, che hanno accompagnato tutta l’estate biturgense e che in parte proseguiranno, vedi le serate gastronomiche di Porta Romana, ai viali in festa e quant’altro. Nuovi coinvolgimenti e collaborazioni positive tra le associazioni del territorio per le Feste del Palio 2015 e per questo ringrazio in primis il nuovo consiglio e il presidente dell’associazione Balestrieri e le altre associazioni che rappresentano la città in importanti eventi nazionali ed internazionali. Le novità introdotte non si discostano dalla tradizione genuina del Palio ma arricchiranno uno spettacolo ricco di significato per la città. La promozione di questi eventi è stata protagonista anche ad Expo’ 2015 e questo rinnovato rapporto con la città attraverso la cena propiziatoria, con la collaborazione di Donatella Zanchi, in programma domani lunedì 31 credo permetterà a tutti di partecipare e in prima persona per sostenere le nostre associazioni e queste feste che rappresentano l'identità cittadina.”

conferenza_paliobalestra“E’ il secondo anno che ho la delega per la realizzazione di questo percorso – ha aggiunto l’assessore alla cultura Chiara Andreini – lo sforzo compiuto per essere presenti ad Expo’ ha cementato i rapporti e la voglia di fare insieme per il bene della città. La cena propiziatoria riporta a vivere lo spirito dei quartieri della città grazie alla collaborazione degli esercenti e dei ristoratori, con un menù fisso a prezzo popolare e tavole allestite lungo il corso da porta romana e da porta fiorentina. L’idea è quella di iniziare le feste dall’offerta della cera, momento fondante che da il via a tutte le feste che si concludono con il Palio della Balestra il 13 settembre prossimo. Altra novità è il mercato di Sant’Egidio che durerà dal venerdì 12 pomeriggio fino alla domenica 13 per offrire l’atmosfera delle feste rinascimentali per tutto il fine settimana. Oltre gli appuntamenti tradizionali del Palio di Sant’Egidio e degli Sbandieratori, vorrei sottolineare che nella cena propiziatoria tutti i gruppi storici hanno un ruolo con un fitto programma diffuso di intrattenimento per gli ospiti dei ristoratori, con coreografie, musica e spettacoli con brindisi finale in piazza."

“Io e il presidente degli Sbandieratori Beppe del Barna – ha aggiunto il presidente della Società Balestrieri Dario Casini – sono 50 anni che indossiamo un costume. Ricordo nel 1965 a 13 anni un tamburo enorme che mi diedero Valter Panini e Luigi Filiberti che erano all’epoca i tamburini insieme a tanti amici e mi fecero sfilare nella Festa del Mare a Cervia. Se siamo ancora qui è perché siamo profondamente innamorati di questa città e perché c’è bisogno di trasmettere con forza un messaggio ai giovani. Queste ricchezze che abbiamo devono essere consegnate a chi detiene il futuro di questa città. La consapevolezza di aver raggiunto un’eccellenza con queste manifestazioni significa anche la responsabilità di mantenerla. Una rinnovata voglia di stare insieme quest’anno e la parola d’ordine è stata collaborazione anche per superare momenti difficili. Piccole novità di quest’anno ma partendo dall’amministrazione comunale in occasione del Palio il Sindaco con la fascia tricolore al termine del tragitto che l’araldo compie nell’annunciare la festa, la domenica 13 settembre alle 12 dalla scalinata del museo di fronte alla Resurrezione davanti all’antico palazzo dei Conservatori oggi museo civico, sceglierà un cittadino quale Maestro di Campo. E’ un gesto simbolico ma ricco di significato per tutti noi. L’altra novità, in accordo con Del Barna, sarà che il corteo del Palio in piazza non terminerà con gli Sbandieratori ma con quella parte delle associazioni popolari che si sono offerte di indossare un costume, Rinascimento nel Borgo, Il Lauro e il Teatro popolare che sfileranno in corteo senza intaccare minimamente la valenza pierfrancescana della manifestazione. Grazie all’intuizione di Zanchi l’altra novità è, dal momento che per secoli il Palio della Balestra è stato il 1 settembre, la cena propiziatoria del 31 e il 1 rimane comunque, anche se esigenze diverse hanno fatto slittare la data alla seconda domenica di settembre, il giorno del palio vero. Nella cena verrà offerto un dolce realizzato in onore del Palio, chiamato appunto Corniolo, in collaborazione con un giovane pasticciere che ricorda la forma del corniolo e i colori dei Rioni. Vorremmo inoltre che venisse dichiarata festa cittadina il 1 di settembre e chiediamo, visto che il prossimo anno ci sono le elezioni amministrative, a tutti i candidati di sostenere questa proposta valutandone tutte le implicazioni tenendo presente che quella del patrono del 27 dicembre viene un po’ oscurata dalle feste natalizie. Silvano Campeggi presenterà il Palio sabato 12 a Santa Chiara alle 11,30 mentre alla città sarà presentato nella sala del consiglio alle 18 il 1 settembre. Campeggi è un artista famoso in tutto il mondo per la realizzazione di manifesti entrati nella storia del cinema ed è legato alla Valtiberina perché per anni ha condiviso lo studio a Roma con Burri ed è l’unico artista che ha un ritratto di Burri. Un grazie particolare anche al gruppo Campanari che accompagnano ogni anno la manifestazione.”

“Una rinnovata amicizia iniziata con Averardo – ha aggiunto del Barna – è bello poter dire che facciamo tutti insieme le Feste del Palio che proseguono una tradizione lunga 400 anni, che sono poi la festa di Sansepolcro. Gli Sbandieratori in questi mesi stanno portando avanti la loro avventura con Disney ancora per un altro anno ad Orlando in Florida e la media di presenze di 500 persone a spettacolo, con un gradimento passato dal 20 al 51, fanno il nostro lo spettacolo maggiormente apprezzato del parco divertimento americano con oltre 2000 mila repliche. Durante l’anno inoltre facciamo a Sansepolcro circa 25 spettacoli per Aboca avendo iniziato qualche anno fa con 3. Questo vuol dire che l’azienda reputa il nostro impegno un veicolo promozionale ma anche che ha aumentato a dismisura gli ospiti che vengono a Sansepolcro. Voglio inoltre ringraziare la Ingram che è il nostro sponsor ufficiale. Due grandi aziende di Sansepolcro sono con noi. Sabato 12, per quanto riguarda le novità, realizzeremo un’istallazione dedicata al 70esimo della fine della guerra con i bambini delle scuole della città, una ragazza giullare acrobata bravissima e l’araldo che leggerà il bando della Società dei Balestrieri e al termine gli ospiti delle città gemellate, le associazioni per il rifresco a San Francesco. In programma anche l’esecuzione dell’inno del Palio in collaborazione tra i musici degli Sbandieratori e dei Balestrieri.”

“Porto il saluto della presidente Fabbroni che è con Rinascimento nel Borgo a Ferrara – ha aggiunto Elisabetta Meoni dell’associazione – inizieremo venerdì 11 dalle 18,30 con un numero maggiore di banchi che si snoderanno in Via della Castellina, via Firenzuola, Piazza Garibaldi e Porta Romana. Siamo una delle due associazioni storiche della provincia di Arezzo che ha il logo del padiglione Italia dell’Expo’ e il tema sarà appunto l’alimentazione. Siamo stati 3 giorni ad Urbino, a Novara e molte altre manifestazioni nelle quali cerchiamo di portare al meglio l’immagine di Sansepolcro e dell’antico mercato. Lo spettacolo Civitas che si svolgerà in Biblioteca alle 18, 30 prevede le metafore del cibo nelle metafore dantesche nel 750esimo anno di nascita di Dante. Trucioli sabato 12 è uno spettacolo di marionette con il tema degli uomini che sognano di volare. Le marionette sono particolari, dette da polso. Le repliche saranno dalle 16 alle 19."

“La sera dei giochi di Bandiera il 12 – ha aggiunto Donatella Zanchi - c’è uno spettacolo del teatro popolare che si svolge nel cortile di Palazzo delle Laudi per una commedia breve che ho scritto “Madonna Lucrezia ghermita dai briganti” nel contesto del Mercato di Sant’Egidio con diverse repliche alle 21,22 e alle 23. Per la cena propiziatoria ho un po’ organizzato per il corso gli intrattenimenti, con tavole apparecchiate secondo i colori dei rioni, con un menù di antipasti, lasagne e il nuovo dolce del Corniolo, proposto in via sperimentale da Bianco Latte, per sottolineare il cinquecentesimo che ricorre del 2015 per la datazione della prima bolla papale che innalza il borgo a città dandoci la sede vescovile. IL dolce è una base simile al torcolo, con l’archemis, le noci e una glassa bianca con il centro nero e nei quadranti i colori dei rioni. La cena propiziatoria sarà l’occasione per assaggiarlo. La sera dell’11 il Concerto Propiziatorio in Cattedrale alle 21,45.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Un’estate vivace a Sansepolcro – ha concluso il vicesindaco Andrea Laurenzi – con eventi importanti che si sono svolti in queste settimane che vedranno altre tre importanti manifestazioni musicali che approfittano delle tribune per il palio ma escono dalle feste in costume. La prima Giovedì 3 Settembre con il CIOMPI TRIBUTE 50° ANNIVERSARY, gli HEARTBREAKERS (Led Zeppelin Tribute) e STORM (Progressive Rock) per celebrare i 50 anni di attività musicale di Giuliano Goretti in arte CIOMPI per ripercorrere il suo percorso musicale. Venerdì 4 Canzonissima sempre in Piazza con tutte le voci della Valtiberina con la terza edizione e la finale del concorso Street Music ed infine sabato 5 con il Gala dello sport con la premiazione delle giovanili delle associazioni sportive con Ugo Russo che condurrà la serata e importanti testimonial. Infine il 14 c’è una serata conclusiva organizzata dal centro commerciale naturale che presenteremo nei prossimi giorni."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre: ipotesi coprifuoco. Novità su scuola e bus

  • Coronavirus Toscana: oggi 866 nuovi casi, 13 i decessi. La mappa provincia per provincia

  • Coronavirus: +812 casi oggi in Toscana e due morti. I dati, provincia per provincia

  • Lo sfogo del direttore di Rianimazione: "Abbracci senza mascherina, la gente non ha capito. Mi sono stancato"

  • Coronavirus, il bollettino della Asl: 64 nuovi positivi nell'Aretino. Ci sono bimbi, studenti e insegnanti

  • Covid, Asl: "Si semplifica la complicata vita del positivo e del contatto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento