L’Orchestra Musicasempre riprende le lezioni in presenza

Ripartiranno lunedì 12 ottobre, ore 17, presso CaMu – Casa della Musica di Arezzo. L’orchestra non si era mai fermata, proseguendo la propria attività online anche durante i mesi del lockdown

L’Orchestra Musicasempre, la prima orchestra sociale completamente gratuita fondata ad Arezzo dalla Scuola Le 7 Note in collaborazione con Scuola di Musica di Fiesole – Fondazione Onlus e CaMu – Casa della Musica di Arezzo, riprende le proprie lezioni in presenza.

L’orchestra, realizzata grazie all'impegno del main sponsor Fondazione Monnalisa, non si era mai fermata, proseguendo la propria attività online anche durante i mesi del lockdown e rimanendo vicina ai propri giovani componenti e alle loro famiglie.

Le lezioni in presenza riprenderanno lunedì 12 ottobre, ore 17, presso CaMu – Casa della Musica di Arezzo.

Ci sono ancora posti disponibili ed è ancora possibile iscriversi. Chi si iscriverà potrà seguire gratuitamente corsi collettivi di violino, violoncello oppure flauto ed entrare a far parte dell’Orchestra, suonando con gli altri bambini fin da subito anche senza aver mai suonato uno strumento prima. Il progetto si rivolge in particolar modo alla fascia d’età delle scuole elementari. In base alla fascia ISEE, sarà possibile fare richiesta anche per ottenere lo strumento musicale in comodato d'uso gratuito.

Musicasempre si basa sul modello di El Sistema, grazie a cui il fondatore Josè Antonio Abreu, attraverso la musica, ha offerto una prospettiva di crescita umana e culturale a centinaia di bambini provenienti dalle strade del Venezuela.

Parte dal presupposto che la musica abbia straordinarie potenzialità educative a cui tutti dovrebbero aver accesso. È uno strumento per imparare a interagire con gli altri, sviluppare le proprie abilità, migliorare la coordinazione motoria, ampliare le proprie prospettive culturali, crescere cittadini di domani più formati e consapevoli. Proprio per questo l’orchestra nasce pensando a bambini in situazioni di difficoltà economica e sociale, con l’idea di aprire la formazione musicale anche a soggetti che, per i motivi più diversi, ne sarebbero rimasti esclusi.

Le lezioni sono curate da un gruppo di docenti della Scuola di Musica Le 7 Note guidati da Marco Scicli, direttore dell’Orchestra, formatosi presso il Master per Operatori Musicali della Scuola di Musica di Fiesole.

Grazie all’attività musicale d’insieme, al gioco e alla vivacità dell’approccio educativo, non è necessaria per i partecipanti alcuna conoscenza pregressa degli strumenti musicali.

Il progetto fa parte di RICreando Oltre Il Suono e si avvale del contributo di Fondazione CR Firenze – Bando Welfare, Regione Toscana (progetto approvato con D.D.R. 19683/19), Comune di Arezzo, Fondazione Guido d’Arezzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

  • Guida Michelin 2021: Arezzo c'è, con una conferma. L'elenco dei ristoranti stellati in Toscana

  • Covid e Natale: attesa per il nuovo Dpcm. Cenoni, aperture e spostamenti al vaglio del governo

  • Travolto assieme al cane mentre attraversa la strada: ferito 31enne

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento