Cultura

Oltre 27mila visitatori per Cortona on the Move

Sono stati presentati oggi alla stampa i risultati delle quinta edizione del festival internazionale di fotografia Cortona On The Move. Nel 2015 è stato battuto il record dell'anno precedente e hanno visitato il festival 27.528 persone di cui...

AR/CORTONA MIX- CORTONAONTHEMOVE-17

Sono stati presentati oggi alla stampa i risultati delle quinta edizione del festival internazionale di fotografia Cortona On The Move. Nel 2015 è stato battuto il record dell'anno precedente e hanno visitato il festival 27.528 persone di cui oltre 24mila paganti per una crescita che si avvicina al 30% rispetto allo scorso anno.

Decine di persone hanno lavorato alla buona riuscita del festival, tra cui i 30 volontari arrivati da tutto il mondo e i molti ragazzi di Cortona che si sono dati il cambio nei turni di guardiania nelle varie sedi espositive. «La costante crescita fin dal 2011 ci ha permesso di diventare in cinque anni una delle realtà più interessanti della scena fotografica internazionale. Per far questo è stato fondamentale il territorio, che ci ha sostenuti sia a livello amministrativo che nella galassia dei nostri piccoli sponsor locali» spiega Antonio Carloni, direttore esecutivo del festival.

Secondo il sindaco di Cortona Francesca Basanieri: «Cortona On The Move è diventato un evento caratterizzante della città di Cortona che ne valorizza le eccellenze del territorio. Manterremo il sostegno economico all'iniziativa e cercheremo di fare qualcosa di più per il prossimo anno», promette il sindaco.

È un anno intenso, quello dell'associazione culturale Onthemove che da maggio gestisce la Fortezza del Girifalco e che da giugno a fine ottobre è impegnata nell'organizzazione di Hungry Eyes, uno spazio espositivo fotografico a Milano realizzato insieme ai comuni della Val di Chiana nell'ambito delle rassegne di Expo in Città.

E sull'edizione 2016 (date ipotizzate 14 luglio - 2 ottobre) ci sono diverse preoccupazioni da parte degli organizzatori, «siamo diventati più grandi e anche la nostra organizzazione è cresciuta - spiega Carloni -, ci sono costi più alti e c'è necessità si portare nuove risorse nel festival con tutte le difficoltà di attrarre grandi sponsor. Il mese di ottobre sarà un momento di riflessione per capire come andare avanti».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 27mila visitatori per Cortona on the Move

ArezzoNotizie è in caricamento