Cultura

Oltre 11.900 visitatori nei musei di Castiglion Fiorentino: il bilancio dei primi 9 mesi del 2017

Continua il trend positivo del turismo culturale a Castiglion Fiorentino. Nei primi 9 mesi del 2017 sono stati superati gli 11.900 ingressi raggiunti lo scorso anno. L’ampliamento dell’offerta del sistema museale e il potenziamento dei canali...

Castiglion Fiorentino-2

Continua il trend positivo del turismo culturale a Castiglion Fiorentino. Nei primi 9 mesi del 2017 sono stati superati gli 11.900 ingressi raggiunti lo scorso anno.

L'ampliamento dell'offerta del sistema museale e il potenziamento dei canali promozionali hanno catturato l'attenzione non solo degli addetti ai lavori ma anche dei tanti turisti e visitatori che hanno scelto Castiglion Firoentino per trascorrere le proprie ferie o vacanze.

In questo progetto complessivo di rilancio dell'offerta culturale-formativa sono state coinvolte anche le scuole e le associazioni cercando, in questo modo, di sensibilizzare i ragazzi di età scolare al nostro patrimonio storico-artistico.

Sono già in cantiere alcune inziative di promozione del Sistema Museale oltre ad alcuni interventi per una migliore fruzione delle strutture. Nel 2018 è previsto un nuovo allestimento che andrà ad occupare uno degli spazi più suggestivi di Palazzo Pretorio, arricchendo il percorso espositivo offerto al visitatore.

Il prossimo 7 novembre al Museo Etrusco Nazionale di Villa Giulia, Roma, si svolgerà una conferenza stampa di presentazione del ciclo d'incontri dal titolo "Storie di persone di Musei", alla presenza del Direttore Generale del Ministero e delle autorità delle Regioni coinvolte.

Castiglion Fiorentino partecipa a questo progetto presentando, nella primavera prossima, il Sistema Museale con una conferenza dal titolo "Un tour virtuale dentro il Sistema Museale Castiglionese: dal Bronzo finale ai giorni nostri".

"Accanto al turismo eno-gastronomico e sportivo quello culturale è senza dubbio il settore trainante del nostro territorio. La suggestiva area archeologica del Cassero è in grado di richiamare i visitatori non solo per il notevole patrimonio archeologico ed artistico ma anche per lo splendido scenario sull'intera Valdichiana. La riapertura della Torre del Cassero ha visto oltre 1.500 ingressi e ed è diventata anche meta d'elite per i matrimoni" dichiara Devis Milighetti assessore alla Promozione Turistica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 11.900 visitatori nei musei di Castiglion Fiorentino: il bilancio dei primi 9 mesi del 2017

ArezzoNotizie è in caricamento