Arriva Oliver Stone e dà l'Oscar ad Arezzo: "Città bellissima. Qui per Piero della Francesca"

Il regista americano è ospite della tenuta Borghini Baldovinetti a San Fabiano. Oggi a mezzogiorno ha ammirato il ciclo della Vera Croce nella Cappella Bacci

Oliver Stone ad Arezzo. Il regista (ma anhe produttore, sceneggiatore e attore hollywoodiano) ha fatto visita oggi agli affreschi di Piero della Francesca nella Cappella Bacci della Basilica di San Francesco, rimanendo incantato dal Ciclo della Vera Croce. "Sono venuto apposta", ha detto.

La star di Top Gear Jeremy Clarkson ad Arezzo

Il cineasta americano, premio Oscar come miglior regista per Platoon e Nato il 4 luglio, si è intrattenuto con i giornalisti, poco prima della visita nella chiesa di piazza San Francesco, fissata per le 12. Ha detto di essere ad Arezzo per la prima volta, ma la città l'ha colpito positivamente: "E' splendida".

La visita del figlio di Donald Trump

In Toscana era già stato, dicendo di adorare questa terra, per l'arte ma anche per l'ottimo cibo. In Italia da alcuni giorni, Stone è ospite della tenuta Borghini Baldovinetti di San Fabiano. In precedenza aveva fatto tappa a Taormina, in Sicilia, e poi a Bologna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre: ipotesi coprifuoco. Novità su scuola e bus

  • Coronavirus Toscana: oggi 866 nuovi casi, 13 i decessi. La mappa provincia per provincia

  • Coronavirus: +812 casi oggi in Toscana e due morti. I dati, provincia per provincia

  • Coronavirus, il bollettino della Asl: 64 nuovi positivi nell'Aretino. Ci sono bimbi, studenti e insegnanti

  • "In terapia intensiva anche 50enni senza patologie pregresse", così la nuova ondata del Coronavirus

  • Lo sfogo del direttore di Rianimazione: "Abbracci senza mascherina, la gente non ha capito. Mi sono stancato"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento