Officine Social Movie ultimi giorni per partecipare al concorso

Un progetto di Orchestra Multietnica di Arezzo e Officine della Cultura con partner il Liceo Artistico di Arezzo, Poti Pictures, Prodigio Divino e Arezzo Autismo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ArezzoNotizie

C’è tempo fino al 9 maggio per partecipare alla seconda edizione di Officine Social Movie, il concorso di cinema e audiovisivo dedicato alle tematiche del sociale e dell’impegno civile e alla diffusione di contenuti che promuovano i valori della solidarietà, dell’accoglienza, dell’inclusione sociale, della diversità culturale e dei diritti. Il progetto, ideato da Orchestra Multietnica di Arezzo e Officine della Cultura, si rinnova dunque con la preziosa collaborazione degli studenti del Liceo Artistico Coreutico Scientifico Internazionale “Piero della Francesca” annesso al Convitto Nazionale “Vittorio Emanuele II” di Arezzo, nucleo creativo dei principali aspetti del concorso e del festival aretino, insieme a Poti Pictures, Prodigio Divino e Arezzo Autismo, con Teletruria come Media Partner e il contributo prezioso di Fondazione CR Firenze. Al concorso possono partecipare tutte le opere cinematografiche, della durata minima di 3 e massima di 20 minuti prodotte dal 1 gennaio 2018. La partecipazione è aperta a singoli, gruppi e istituti scolastici secondari superiori laddove i partecipanti alla produzione abbiano compiuto il sedicesimo anno d’età. Come per l’anno passato la selezione delle opere in concorso sarà realizzata da una Giuria di Esperti presieduta dall’attrice Ottavia Piccolo e affiancata da una Giuria di Studenti del Liceo Artistico. I premi in denaro spetteranno al “Miglior Cortometraggio”, agli audiovisivi che meglio avranno affrontato le tematiche della disabilità e del disagio mentale (Premio Autismo Arezzo) e interpretato nel miglior modo possibile l’espressione “Libertà di gusto” (Premio prodigio Divino). Premi in denaro ancora per la Miglior Colonna Sonora, assegnato dai musicisti dell’Orchestra Multietnica di Arezzo e per il Miglior Linguaggio Giovanile, assegnato dagli studenti del Liceo Artistico. Tra le menzioni speciali si ricorda il Miglior corto decretato dalla Giuria Popolare che tanto successo ha riscosso nell’edizione online 2020. In attesa delle indicazioni nazionali ai fini dello svolgimento delle giornate finali del concorso, in programma dall’8 al 12 luglio 2021 presso il Cinema Eden, sperando che ciò sia possibile, sono da poco ripresi gli incontri tra Officine della Cultura, Orchestra Multietnica di Arezzo e studenti del Liceo Artistico ai fini dell’individuazione del tema e dei relativi aspetti grafici e comunicativi che guideranno la seconda edizione del festival di audiovisivi abbinato al concorso. Gli sviluppi saranno presto comunicati sulle pagine social della manifestazione. Ulteriori informazioni e i termini per partecipare sono consultabili dal sito ufficiale del concorso: www.officinesocialmovie.com.

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento