Notti sensoriali, la vista diventa protagonista

Penultimo appuntamento con  “Notti Sensoriali”, un percorso attraverso i sensi. Domani sera, venerdì 24 luglio, è la volta del senso della “vista” e contempla, appunto, le bellezze artistiche del nostro borgo. Per questo è prevista l’apertura straordinaria dalle ore 20 alle 23 del Sistema Museale compresa la Torre del Cassero.

Si ricorda, a tal proposito, che gli ingessi saranno contingentati rispettando, in questo modo, le misure anti-covid. Per l’occasione, come le scorse volte, i commercianti del centro storico saranno aperti ed accoglieranno turisti e non solo con musica da ascolto. Castiglion Fiorentino, quindi, si prepara a vivere un'altra serata estiva in attesa dell’ultimo appuntamento, venerdì 31 luglio, con l’esaltazione dell’ultim senso, quello del tatto, con lo shopping di fine mese.

“Il progetto è stato modulato in funzione delle procedure anti-covid e quindi ridando anche fiducia ai castiglionesi facendoli rivivere il paese e dare una risposta ai turisti che hanno scelto Castiglion Fiorentino in questo periodo. Domani sera è la volta della vista con la valorizzazione delle nostre bellezze storico-artistiche da qui la scelta di effettuare l’apertura straordinaria del nostro Sistema Musale e della Torre del Cassero, da dove si può ammirare un paesaggio unico e straordinario” dichiara Devis Milighetti.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • "Evanescenze", In mostra a Galleria Ambigua le opere del pittore giapponese Tetsuji Endo

    • dal 4 settembre 2020 al 1 giugno 2021
    • Galleria Ambigua
  • "Incognito", nuova mostra ad Arezzo

    • dal 9 al 31 gennaio 2021
    • Galleria Ambigua
  • Mostra su Fellini al Museo dei Mezzi di Comunicazione

    • dal 24 ottobre 2020 al 30 giugno 2021
    • Mumec - Museo dei Mezzi di Comunicazione
  • Rosai - Capolavori tra le due guerre. La mostra

    • dal 29 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Palazzo del Podestà
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ArezzoNotizie è in caricamento