Nel parco nazionale delle Foreste casentinesi con gli astrofili di Ravenna e Arezzo

Il Parco, territorio dove l’inquinamento luminoso è particolarmente ridotto, è un osservatorio privilegiato sulla volta celeste. E tante sono le suggestioni silvestri che le Foreste possono offrire ad un'escursione in notturna: il fresco, i...

Serata osservazione, Nuovo gruppo astrofili Arezzo

Il Parco, territorio dove l’inquinamento luminoso è particolarmente ridotto, è un osservatorio privilegiato sulla volta celeste. E tante sono le suggestioni silvestri che le Foreste possono offrire ad un'escursione in notturna: il fresco, i profumi, gli animali...

Il primo appuntamento di uscita sotto le stelle con questo programma verrà proposto giovedi. Il punto di incontro è alle 18 dal planetario del Parco di Stia, da dove ci si sposta, diretti a Montalto, con auto propria. Di lì si parte per l'escursione verso località Bocca Pecorina. Il percorso è di circa cinque chilometri. La cena, al sacco, è a carico dei partecipanti. Dalle 22 ci sarà l'osservazione del cielo con la presenza degli astrofili del Planetario.

Lunedi 8 agosto sarà la volta dei prati della Burraia, sul crinale tosco-romagnolo. Il ritrovo è alle 18 presso il piazzale sul passo della Calla, per partire in escursione verso il monte Gabrendo. Il percorso è di circa sette chilometri. La cena, sempre al sacco, è a carico dei partecipanti. Dalle 22 ci sarà l'osservazione del cielo con la presenza della Associazione astrofili ravennate Rheyta (A.R.A.R.) del Planetario di Ravenna.

Altri appuntamenti l'11, il 26 e il 27 agosto.

"La notte delle stelle", in programma venerdi 12 agosto presso il planetario del Parco di Stia, rinnova invece l'annuale appuntamento con le Perseidi, uno dei fenomeni astronomici più belli e attesi dell’anno.

Le cosidette “stelle cadenti di San Lorenzo” sono visibili da metà luglio a fine agosto. Queste meteore provengono dalla cometa 109P/Swift-Tuttle e sono scie luminose e veloci. Il radiante è nella costellazione di Perseo e il picco è previsto per il 12 agosto con la possibilità di vedere fino a cento meteore all’ora.

Alle 21 ci sarà un appuntamento nazionale patrocinato dalla UAI (Unione Astrofili Italiani) dedicata all'osservazione delle Perseidi (o Lacrime di San Lorenzo) e alla scoperta del meraviglioso mondo delle meteoriti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prenotazioni e informazioni presso il l'ufficio informazioni del Parco di Pratovecchio (tel. 0575. 503029, promozione@parcoforestecasentinesi.it, dal lunedi al venerdi dalle 9 alle 13) o la cooperativa Oros (tel. 335. 6244537; info@orostoscana.it).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • Coronavirus: +7 casi nell'Aretino. Ci sono due studenti delle superiori (Itis Galilei e Isis Valdarno) e un neonato

  • Comunali 2020: liste, candidati, sezioni e voti: tutte le preferenze espresse

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento