Cultura

Nasce a Cortona Museo Nazionale di San Francesco e Frà Elia

Nasce a Cortona il nuovo Museo Nazionale di San Francesco e Frà Elia. Il progetto è promosso dai Frati Francescani Conventuali, dal Vaticano con il sostegno e la collaborazione del Comune di Cortona. La Basilica di San Francesco, già meta di...

maxresdefault

Nasce a Cortona il nuovo Museo Nazionale di San Francesco e Frà Elia.

Il progetto è promosso dai Frati Francescani Conventuali, dal Vaticano con il sostegno e la collaborazione del Comune di Cortona.

La Basilica di San Francesco, già meta di numerosi turisti e fedeli provenienti da tutta Italia e dall'estero, e le nuove cinque sale del complesso adiacente allestite con nuove opere permanenti, andranno a costituire il nuovo percorso museale della città.

Nuovi spazi e nuove tecnologie verranno messe al servizio di turisti e fedeli, trasformando così le visite dei fruitori in un vero e proprio viaggio immersivo nella storia delle due figure religiose, attraverso l'utilizzo di pannelli touch screen, delle guide interattive di ultima generazione e dei contenuti audiovisivi della sala multimediale.

Anche la Basilica di San Francesco sarà coinvolta in questa operazione di 'restyling tecnologico': i gruppi oltre le dieci persone saranno obbligati ad utilizzare le whisper per il rispetto del silenzio all'interno dei luoghi sacri e potranno effettuare visite guidate con il nuovo sistema di prenotazione.

Il nuovo percorso museale è costituito da diverse opere ritrovate recentemente all'interno dei piani interrati del Convento, proiezioni digitali, ricostruzione grafica e materiale del vero volto di Frà Elia e la storia, nonché la riproduzione attraverso nuove tecnologie, del Laudario di Cortona.

La presentazione del nuovo Museo Nazionale è in programma venerdì 11 dicembre 2015 , alla presenza delle Istituzioni locali e dei rappresentanti del Vaticano, dei Frati Francescani Conventuali e dei rappresentanti Magis Tech che si sono occupati dell'allestimento delle nuove tecnologie del Museo.

Alle ore 18.30 verranno presentati i nuovi ambienti attraverso la proiezione di quello che sarà il percorso museale da marzo 2016.

Alle 21 nella monumentale chiesa di San Francesco un evento straordinario con il concerto del M° Giovanni Acciai e la sua orchestra e la band di Angelo Branduardi.

Giovanni Acciai già direttore del «Coro da camera della RAI» di Roma, è docente di Paleografia musicale presso il Conservatorio «Giuseppe Verdi» di Milano, è autore di numerosi saggi musicologici e di importanti edizioni critiche di musica vocale e strumentale pubblicate dalle maggiori case editrici italiane e straniere.

Dal dicembre del 2004 è rappresentante ufficiale per l'Italia del «Choir Olympic Council», organismo internazionale sotto l'egida dell'Unesco per la diffusione della musica e della pratica corale in ogni parte del mondo ed è l'autore dell'Inno del Giubileo della Misericordia che verrà qui eseguito per la seconda volta (la prima è prevista l'8 dicembre all'apertura della porta Santa in Vaticano alla presenza di Papa Francesco).

Angelo Branduardi si esibirà con la sua band in uno spettacolo incentrato sulla tradizione francescana.

L'ingresso è gratuito ad invito. La distribuzione dei biglietti avverrà tra il 9 e l'11 dicembre presso Ufficio URP Comune di Cortona, piazza Signorelli fino esaurimento posti (tel. 0575.637224)

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce a Cortona Museo Nazionale di San Francesco e Frà Elia

ArezzoNotizie è in caricamento