Munacs, arrivano 22 nuove collezioni

Durante il mese di gennaio il MUNACS, il Museo Nazionale del Collezionismo Storico, inaugurato lo scorso ottobre presso la Chiesa sconsacrata di San Sebastiano in via Ricasoli, ha preso nuova vita ed ha assunto nuove sembianze. Il progetto del...

munacs-facebook

Durante il mese di gennaio il MUNACS, il Museo Nazionale del Collezionismo Storico, inaugurato lo scorso ottobre presso la Chiesa sconsacrata di San Sebastiano in via Ricasoli, ha preso nuova vita ed ha assunto nuove sembianze. Il progetto del Museo, diretto dal collezionista Alain Borghini, è sempre stato quello di alternare ogni 6 mesi nuove collezioni ed è quello che è stato fatto proprio durante la pausa di gennaio, infatti, sabato 6 febbraio alle 11, si terrà la presentazione di ben 22 nuove collezioni, appartenenti ai Collezionisti Storici Aretini e non solo.

I temi e gli oggetti esposti sono tanti e di vario genere, dai vecchi costumi dei Musici della Giostra del Saracino, al francobollo più antico del mondo, alcune delle medaglie commemorative più antiche d’Europa, le più vecchia cartolina aretina e la più antica serie di cartoline dedicate ad Arezzo e molto altro ancora…

Inoltre il Museo è lieto di presentare all’interno dei propri spazi, per la prima volta in assoluto, l’apertura della saletta delle cisterne dove sono visibili tre cisterne d'acqua piovana di epoca etrusca e, nella settimana successiva, sarà poi presentata, insieme al Liceo artistico e all'Associazione gemella "La Staffetta", la collaborazione grazie alla quale saranno effettuati corsi di formazione sul restauro di vari oggetti di antiquariato e la nuova imponente sezione dedicata alla storia del costume.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un Museo in continua evoluzione e che punta a divenire una delle eccellenze aretine grazie al quale, ogni volta, sarà possibile scoprire un pezzetto di storia, della nostra città e non solo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento