Monnalisa Cartoon: dall'atrio d'onore della Provincia di Arezzo la mostra vola al Louvre e a Porto

Una nuova visione della Monnalisa di Leonardo. Fatta di provocazioni, caricature e allusioni. E' questo il filo conduttore che accomuna tutte le opere esposte nell'atrio d'onore del palazzo della Provincia di Arezzo e realizzate da 74 artisti...

 

Una nuova visione della Monnalisa di Leonardo. Fatta di provocazioni, caricature e allusioni.

E' questo il filo conduttore che accomuna tutte le opere esposte nell'atrio d'onore del palazzo della Provincia di Arezzo e realizzate da 74 artisti provenienti da ogni angolo del mondo.

"Monnalisa Cartoon" è questo il titolo della mostra che dall'otto settembre scorso è visitabile da tutti gli appassionati non solo di arte ma anche di fumetti.

A rendere possibile l'allestimento dell'esposizione l'artista casentinese Paolo Lombardi che è stato di fatto coordinatore e promotore dell'evento in terra di Arezzo.

"Nel 2017 - fa sapere l'artista aretino - la mostra volerà anche in a Porto in Portogallo. E' stato scelto di realizzare nella nostra città un'anteprima per rende omaggio al territorio e al suo forte legame con l'opera di Leonardo Da Vinci. Inoltre, proprio in questi giorni, abbiamo avuto anche dei contatti con il museo del Louvre di Parigi. Ci hanno chiesto se possiamo replicare la mostra anche lì". Ma non è ancora tutto. Già perché in contemporanea con Arezzo, la "Monnalisa Cartoon" è stata allestita anche oltre oceano. Precisamente a San Paolo del Brasile. monnalisa-cartoon-brasile "L'esposizione sta avendo un successo enorme in terra carioca - prosegue Lombardi - l'organizzatore delle mostre con cui collaboro da molti anni ha desiderato che la prima esposizione fosse allestita ad Arezzo. Per loro l'Italia è il luogo migliore per iniziative di questo genere. Arezzo in primis visto che sullo sfondo del celebre dipinto c'è Ponte Buriano. Di questo evento si è interessato il senatore di origine italiana che è stato eletto nella circoscrizione America Latina. Per il prossimo anno vuole organizzare e dare risalto a eventi come questo nello spirito che lega Italia -Brasile. All'estero ci guardano con ammirazione e sono molto informati sulla nostra storia. Spesso ne sanno più di noi". La rassegna nasce da un idea di Jal José Alberto Lovetro, presidente di ACB (Associazione Cartonist Brasile), ed è una raccolta di disegni in chiave umoristico satirica sul celebre dipinto di Leonardo Da Vinci. Jal Josè ha organizzato mostre di alto livello in paesi prestigiosi, ai quali non poteva mancare l’Italia; la sua scelta è caduta su Arezzo, dato che lo sfondo del celebre dipinto raffigura il territorio aretino di Ponte Buriano. L'esposizione ad Arezzo sarà visitabile fino al 26 settembre. Ed ecco come raccontano la città e l'evento in Brasile...

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento