Il mito secondo Marcello Veneziani, lo scrittore e filosofo ad Arezzo per presentare il suo libro

"Siamo lieti che il professor Marcello Veneziani abbia accettato il nostro invito a venire ad Arezzo per presentare il suo ultimo libro, ‘Alla luce del mito’. Un appuntamento che si inserisce a pieno titolo nella programmazione degli eventi...

JPG VENEZIANI

"Siamo lieti che il professor Marcello Veneziani abbia accettato il nostro invito a venire ad Arezzo per presentare il suo ultimo libro, ‘Alla luce del mito’. Un appuntamento che si inserisce a pieno titolo nella programmazione degli eventi culturali dell’estate aretina, caratterizzati per lo più da un forte richiamo al mondo classico. Uno per tutti, l’esposizione del bronzo etrusco della Minerva, la dea della ragione e dell'ingegno, significativa per l'identità della nostra città. E' l'esempio di un mito inteso come paradigma, come archetipo sul quale ritrovare un passato in grado di valorizzare e ridare identità al presente". Annuncia così, il sindaco Alessandro Ghinelli, l'appuntamento con il filosofo e scrittore Marcello Veneziani, ospite del Comune di Arezzo per la presentazione del suo ultimo libro 'Alla luce del mito'. L'incontro si terrà venerdì 14 luglio alle 21,30 nel Chiostro del Palazzo Comunale.

Il mito è il racconto sorgivo sulla nascita della vita, del pensiero e del mondo, che si esprime nella parola e nel silenzio, nell’arte e nella preghiera, nel gioco, nel canto e nella poesia elementare della vita. Non è verità né illusione, abita su un altro piano: è ordine nella bellezza. Sul mito si fondano la storia, la politica, perfino il cinema e la pubblicità; mitico è l’amore e così l’infanzia. Quando però i miti sono negati, crescono al loro posto idoli e surrogati, come quelli che ci circondano oggi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel libro, Marcello Veneziani si propone di recuperare la dimensione autentica del mito per porlo al centro dell’esistenza e rispondere così a un desiderio profondo e diffuso di «vita superiore». Dopo la disfatta di religione e filosofia, per compensare lo strapotere della scienza e contendere la sovranità alla tecnica e alla finanza, non resta che affidarsi al «mitopensiero». Senza miti, infatti, la vita non è affatto più libera, più autonoma, più razionale; solo più povera, più insensata, più labile. All’uomo di oggi – scrive Veneziani – «il mito non offre profitti ma fondamenti, non assicura vantaggi ma significati. Dona bellezza, irraggia gli eventi e illumina i volti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. I dati

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento