Sabato, 31 Luglio 2021
Cultura

MigrArti 2018 – Dimmi EP a Terranuova Bracciolini all’interno del Diffusioni Festival

Oggi alle 21 in piazza Liberazione, all’interno del Diffusioni Festival, andrà in scena Migrarti 2018 - Dimmi EP (Extended Play), un progetto di arte e partecipazione: danza, teatro e musica in un unico contenitore. Grazie al Bando Ministeriale...

IMG_8524

Oggi alle 21 in piazza Liberazione, all'interno del Diffusioni Festival, andrà in scena Migrarti 2018 - Dimmi EP (Extended Play), un progetto di arte e partecipazione: danza, teatro e musica in un unico contenitore. Grazie al Bando Ministeriale "Migrarti 2018", il Progetto Dimmi EP (Extended Play) è arrivato secondo a livello nazionale su centinaia di partecipanti. Lo spettacolo si pone infondo al percorso che ha permesso a tanti giovani italiani di seconda e terza generazione di lavorare con artisti professionisti italiani e stranieri intorno alla rappresentazione di storie vere di ragazze e ragazzi, uomini e donne che vivono in Italia e che hanno scelto di raccontarsi per conoscersi meglio.

Tutto nasce da DiMMi (diari multimediali migranti), un progetto sostenuto dalla Regione Toscana che ha da anni l'obiettivo di sensibilizzare e coinvolgere i cittadini sui temi della pace, della memoria e del dialogo interculturale. Promotore di questa raccolta di storie è l'Archivio Diaristico Nazionale di Pieve Santo Stefano. Un'esperienza culturale e umana nata nel 2012 e che ha già dato vita a tre edizioni dell'omonimo concorso riservato alle storie cittadini di origine o provenienza straniera che vivono o hanno vissuto in Italia e nella Repubblica di San Marino e che ha favorito la raccolta di centinaia di testimonianze. Queste storie (e gli artisti che hanno deciso di raccontarle attraverso la danza, il teatro e la musica) sono state raccolte dall'Archivio dei Diari di Pieve Santo Stefano e da tanti altri partner per essere messe in scena dal Teatro di Anghiari (da anni attivo nei percorsi della memoria e dello storytelling) insieme a artisti italiani e stranieri.

La danza contemporanea è stata il filo conduttore di un affascinante spettacolo multidisciplinare: Tommaso Monza e Mohamed Shika, due coreografi che lavorano con Anghiari Dance Hub, hanno innescato un percorso intorno al quale le storie di Dimmi sono state raccontate e interpretate, grazie all'incrocio con i linguaggi teatrali e musicali. Simone Martini (Kanterstrasse Teatro) ha guidato un gruppo di allievi attori, mentre Enrico Fink (Orchestra Multietnica- Officine della Cultura) ha prodotto un percorso musicale che collega teatro e danza. Sotto il coordinamento artistico del regista e storyteller Andrea Merendelli, Dimmi_Extended Play è alla seconda annualità, è un progetto finanziato dal MIBACT nell'ambito dell'Avviso pubblico "MigrArti Spettacolo 3° edizione.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MigrArti 2018 – Dimmi EP a Terranuova Bracciolini all’interno del Diffusioni Festival

ArezzoNotizie è in caricamento