menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spazio alla cultura con "Leggere Arezzo"

Nasce l'approfondimento culturale mensile curato da un gruppo di amici: reportage di eventi, storia cittadina, arte, libri, teatro e cinema. Ecco chi anima questo progetto

Si chiama "Leggere Arezzo" ed è il nuovo mensile di approfondimento culturale di Arezzo in versione web. L'iniziativa è portata avanti da un gruppo di amici, interessato a mettere in luce diversi aspetti legati alla cultura di Arezzo.

"Cerchiamo di offrire uno strumento ai cittadini per conoscere meglio gli aspetti della vita culturale cittadina e costruire uno spazio comune dove ognuno possa partecipare e scrivere portando le proprie idee. Questa infatti è una piattaforma aperta a tutti, ma con un filo conduttore: l'approfondimento culturale", spiega Gabriele Grazi, uno dei fondatori.

All'interno trovano spazio reportage di eventi, di storia cittadina, d'arte, ma anche libri, teatro e cinema. "In particolare poniamo attenzione al contemporaneo e a come la cultura si leghi alla vita del quotidiano dei cittadini. Considerando la cittadinanza attiva, senza dubbio, come forma di cultura. Le nostre sono realtà sempre più complesse, vorremmo essere di aiuto nel decriptarne alcuni aspetti".

La struttura è quella di un mensile, ogni mese c'è una serie di contenuti nuovi nelle principali sezioni in cui il portale si articola, curati dai redattori di riferimento. "Speriamo di poterlo portare presto anche in formato cartaceo, per ora per lanciare il progetto e farsi conoscere siamo online su https://leggerearezzo.wordpress.com/". Ecco i redattori dietro il progetto: Gabriele Grazi, Lorenzo Grazi, Axel Castigli, Giorgio Bagnarelli, Cesare Baccheschi, Federico Rossi, Romina Papaveri, Agostino Peruzzi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento