Sabato, 31 Luglio 2021
Cultura

L'ultimo saluto a Bonini a Pieve al Toppo. La commozione della città

Il giorno dell'ultimo saluto. I funerali del maestro di campo della Giostra del Saracino, Dario Bonini, saranno celebrati venerdì 20 ottobre, alle ore 15, nella chiesa di Pieve al Toppo. Intanto i parenti, gli amici, e la grande famiglia della...

dario bonini3

Il giorno dell'ultimo saluto. I funerali del maestro di campo della Giostra del Saracino, Dario Bonini, saranno celebrati venerdì 20 ottobre, alle ore 15, nella chiesa di Pieve al Toppo.

Intanto i parenti, gli amici, e la grande famiglia della Giostra del Saracino, si sono stretti nel dolore. In tanti hanno fatto l'ultima visita alla camera ardente allestita all'ospedale San Donato. E proprio questa mattina Bonini è stato ricordato in consiglio comunale: "Doveroso, l'omaggio che oggi il Consiglio Comunale ha reso a Dario Bonini, e profondo il cordoglio per la sua scomparsa - ha detto il primo cittadino Alessandro Ghinelli - . Ci ha lasciato un uomo di grandi qualità, molto amato e rispettato dai suoi tanti amici, e altrettanto rispettato e stimato da tutto il mondo della Giostra del quale è stato protagonista per ben dieci anni. Dario è stato persona di grande equilibrio e di grande serietà, le stesse che hanno caratterizzato i suoi anni da Maestro di Campo. Un esempio, un modello, di cui la Giostra farà tesoro". E sempre questa mattina toccanti parole in Consiglio Comunale sono state pronunciate da Gianni Fruganti, giudice del Tribunale di Arezzo (presidente della sezione penale), ma anche grande amico di Bonini.

Bonini dal 2006 aveva indossato le vesti del maestro di campo, ovvero la massima autorità in piazza Grande durante lo svolgimento della Giostra. Il suo equilibrio, la sua calma ma anche la sua capacità di dialogare con i quartieri nei momenti più concitati della manifestazione lo hanno contraddistinto. Negli ultimi anni la malattia lo aveva allontanato dalla lizza, ma il suo cuore batteva forte per la Giostra, della quale oltre che un protagonista, era anche un grande appassionato. Fuori dalla piazza invece, Bonini era un macellaio conosciuto e stimato: nel suo negozio di Pieve al Toppo in tanti si recavano per fare acquisti. Anche da fuori provincia.

E proprio nella sua Pieve al Toppo si celebreranno i funerali, domani pomeriggio.

La nota di cordoglio della Fraternita dei Laici

È difficile, in momenti così particolari della vita, trovare parole che non siano di rito: il Primo Rettore, Pier Luigi Rossi e il Magistrato della Fraternita dei Laici sono affettuosamente vicini alla famiglia e a tutti coloro che lo hanno conosciuto, con un grande abbraccio, nel ricordo e nel rimpianto della persona speciale che è venuta a mancare quale era Dario Bonini.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ultimo saluto a Bonini a Pieve al Toppo. La commozione della città

ArezzoNotizie è in caricamento