Martedì, 15 Giugno 2021
Cultura

L'Orchestra Regionale della Toscana in concerto ad Arezzo Fiere e Congressi

L'ORT festeggia il Natale in tutta la Toscana: sul podio il ritorno di Donato Renzetti con il primo violino Andrea Tacchi solista nel brano di Maxwell Davies. Parte domani, venerdì 18 dicembre da Arezzo, la tournée dei Concerti di Natale con...

Donato-Renzetti

L'ORT festeggia il Natale in tutta la Toscana: sul podio il ritorno di Donato Renzetti con il primo violino Andrea Tacchi solista nel brano di Maxwell Davies.

Parte domani, venerdì 18 dicembre da Arezzo, la tournée dei Concerti di Natale con cui l'Orchestra della Toscana saluterà il 2015. A seguire Figline Valdarno (19), Piombino (21), Pisa (22) e Poggibonsi (23). In chiusura il classico appuntamento pomeridiano della vigilia di Natale al Teatro Verdi di Firenze (inizio ore 17.00).

In un clima natalizio e di augurio Amici della Musica di Arezzo ospitano il pubblico con un brindisi augurale nel foyer dell'Auditorium. Una serata davvero speciale. Attraverso il concetto di fare servizio per la promozione culturale offre ad un pubblico multiforme di giovani e di meno giovani la possibilità di avvicinarsi al mondo del teatro musicale a condizioni sensibilmente agevolate.

Incessante è l'attenzione che gli Amici della Musica di Arezzo rivolge al mondo della scuola e alle politiche culturali. Grazie ad uno sponsor privato, che per la seconda volta mette a disposizione biglietti per un pubblico giovane, questa è la volta della partecipazione della Scuola Media Cesalpino. Non possiamo non elogiare l'impegno, data la giovanissima età, nell'apprendimento della musica di questi ragazzi che giusto due giorni fa si sono espressi nel loro Concerto di Natale dando esempio di grande capacità e dedizione di lavoro d'insieme. Andrea Tacchi2Gli Amici della Musica, realtà di aggregazione e socializzazione culturale fin dal 1950, da sempre sono ispirati all'idea di un lavoro comune di sensibilizzazione dei giovani e dei cittadini verso un patrimonio artistico che riteniamo debba far parte dell'identità culturale di tutti noi. Un programma tutto 'made in ORT' per il Concerto di Natale di quest'anno. Graditissimo il ritorno di Donato Renzetti, direttore stabile dell'Orchestra della Toscana dal 1987 al 1992, e tra i più affermati al mondo. Ospite del Teatro alla Scala di Milano, del Covent Garden come del Met al Colón di Buenos Aires, non c'è teatro o festival che conta per cui non abbia lavorato. Docente all'Accademia Musicale Pescarese e direttore principale della Filarmonica Rossini dal gennaio 2015, propone un programma sinfonico. Un Concerto di Natale originale, fuori dalle facili consuetudini ma con un repertorio assolutamente adatto all'occasione. Il concerto si aprirà con Ottorino Respighi, che in epoca di rifiorente gusto antiquario per tutto quanto in musica fosse pre-ottocentesco, nel 1930 trascrisse per orchestra tre Preludi corali di Johann Sebastian Bach, originariamente pensati per organo. A seguire A Spell for Green Corn di sir Peter Maxwell Davies, un pezzo datato 1993 che vedrà protagonista Andrea Tacchi, spalla dell'ORT, come violino solista. Commissionato da Donald Mac Donald per festeggiare una ricorrenza della Scottish Chamber Orchestra, l'autore inglese si ispira a un rituale agreste scozzese che consiste nel far passare un violinista sui campi da arare per portar bene alla terra (Non si ponga l'aratro sul terreno se prima un violino non l'attraversa). Nel brano si immagina che un violinista percorra i campi al suono di una danza popolare: ad esso si uniscono progressivamente i compagni, raffigurati dagli strumenti dell'orchestra, rendendo omaggio alla terra eletta a luogo di lavoro. Con una scelta stilistica a lui cara, Maxwell Davies "inventa" una melodia folkloristica e le conferisce una veste sinfonica. Il concerto chiude poi con l'Ottava Sinfonia di Dvo?ák del 1889, partitura scorrevole, distesa, serena, le cui radici affondano nello spirito popolare della Boemia, patria del compositore. Concerto di Natale venerdì 18 dicembre Arezzo, Auditorium Fiere e Congressi ore 21.00

sabato 19 dicembre Figline Valdarno, Teatro Garibaldi ore 21.00

lunedì 21 dicembre Piombino, Teatro Metropolitan ore 21.00

martedì 22 dicembre Pisa, Teatro Verdi ore 21.00

mercoledì 23 dicembre Poggibonsi, Teatro Politeama ore 21.00

giovedì 24 dicembre Firenze, Teatro Verdi ore 17.00

concerto trasmesso in differita da Rete Toscana Classica DONATO RENZETTI direttore

Andrea Tacchi violino

BACH/RESPIGHI Tre corali

MAXWELL DAVIES A spell for Green Corn: the MacDonald Dances

DVO?ÁK Sinfonia n.8 op.88

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Orchestra Regionale della Toscana in concerto ad Arezzo Fiere e Congressi

ArezzoNotizie è in caricamento