menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
dav-24

dav-24

L'Orchestra Giovanile al parcheggio Mecenate, mercoledì sera il concerto

Mettete una trentina di elementi di un'orchestra all'interno di un parcheggio ed ecco l'evento. Atam e comune di Arezzo propongono un concerto fuori dai canoni con l'obiettivo di promuovere e far conoscere più approfonditamente l'uso del...

Mettete una trentina di elementi di un'orchestra all'interno di un parcheggio ed ecco l'evento. Atam e comune di Arezzo propongono un concerto fuori dai canoni con l'obiettivo di promuovere e far conoscere più approfonditamente l'uso del parcheggio Mecenate che dalla sua costruzione soffre, perché molto poco utilizzato sia dagli aretini che da chiunque entri in città. E' infatti considerato non vicino al centro storico, anche se dalla sua, ha una tariffa che permette di sostare con 3 euro per tutto il giorno.

Protagonista dell'evento, che si terrà mercoledì 7 settembre alle 21:15, sarà l'Orchestra Giovanile di Arezzo diretta dal maestro Roberto Pasquini.

L'assessore Lucia Tanti:

"l'idea è quella di mettere a frutto immobili che hanno destinazioni diverse da quelle tipiche delle attività culturali. Personalmente, in questo condivisa dal sindaco, vedo di buon grado la combinazione di utilizzo e promozione: il Mecenate, ad esempio, potrebbe avere un rilancio se fatto conoscere e apprezzare e la prima occasione è offerta dalla musica, a conferma che la cultura e la formazione possono essere 'spese' ovunque, perché strumenti elastici ed efficaci".

Il presidente di Atam, Bernardo Mennini:

"il concerto è un modo per partire, con un evento simbolico, e attirare persone verso un luogo di sosta strategico, attualmente sottoutilizzato, sia per gli aretini sia per chi viene da Valdichiana e Valtiberina. Il Mecenate non è periferico ma comodo, pratico, vigilato da telecamere ed estremamente economico, tre euro per un'intera giornata. Seguiranno ovviamente altre iniziative per rilanciarlo".

Stefano Pasquini, direttore artistico e musicale, e Francesco Russo, presidente dell'associazione:

"per i ragazzi sarà un'occasione particolare. Il luogo di esibizione è infatti poco ordinario ma abbiamo scoperto con favore che il parcheggio è anche dotato di una buona acustica. Per il pubblico, invece, ci sarà una comodità particolare: parcheggiare e andare a uno spettacolo, in pratica nello stesso momento".

L'orchestra eseguirà la Serenata Eine Kleine Nachtmusik di W.A. Mozart e il Concerto per violino in Re maggiore n. 4 sempre di Mozart con protagonista la solista Virginia Capozzi.

L'Orchestra giovanile di Arezzo, nata all'inizio del 2011, costituisce una solida realtà nella produzione musicale e culturale di Arezzo. Il progetto ha finora coinvolto 60 giovani musicisti della provincia in età compresa tra 9 e 30 anni che hanno collaborato con musicisti di fama nazionale e internazionale quali Bruno Canino, Marco Fornaciari, Luca Provenzani e Maurizio Sciarretta.

L'ensemble, che in questi anni ha conseguito successo di pubblico e di critica, ha inoltre promosso e coltivato un'importante collaborazione con due orchestre giovanili straniere: l'Orchestra di Zurigo e l'Orchestra Canadese

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Coronavirus, altri 76 contagi nell'Aretino e 29 persone guarite

social

'Che sarà', il brano ispirato a Cortona che arrivò secondo a Sanremo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    I quaresimali: un peccato di gola concesso anche alle monache

  • Arezzo da amare

    C'era una volta Piazza San Jacopo

  • Gossip Style

    Le borse più belle del 2021

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento