L'etichetta aretina Woodworm si avvicina al gigante Sugar

Sugar firma in esclusiva un accordo discografico ed editoriale con il giovane cantautore Motta. Una vera e propria promessa della musica italiana, che per il suo esordio da solista era entrato in scuderia Woodworm, etichetta indipendente aretina...

ajaxmail

Sugar firma in esclusiva un accordo discografico ed editoriale con il giovane cantautore Motta. Una vera e propria promessa della musica italiana, che per il suo esordio da solista era entrato in scuderia Woodworm, etichetta indipendente aretina guidata da Andrea Marmorini e Marco Gallorini, nonché società di management dell’artista e di molti altri del panorama dell’indie rock tricolore. Un traguardo importante per la label di casa nostra, che così ha messo le basi per far nascere una collaborazione con la più grande casa discografica indipendente italiana, la Sugar per l’appunto, la stessa che ha scoperto e portato al successo artisti come Andrea Bocelli, Elisa, Negramaro, Malika Ayane, Raphael Gualazzi.

Woodworm, etichetta indipendente e orgogliosamente di “provincia”, nata nel 2011, negli ultimi anni sta diventando un nome centrale per la musica italiana, lavorando con artisti del calibro di Paolo Benvegnù, Fast Animals & Slow Kids, lo stesso Francesco Motta, ma anche Marco Parente, Giovanni Truppi, Giorgio Canali, Fuzz Orchestra, Wu Ming Contingent, Jukka Reverberi, Max Collini e molti altri e occupandosi delle uscite in LP di alcuni nomi leggendari del panorama discografico italiano, come Giovanni Lindo Ferretti, Dente, Andrea Appino degli Zen Circus e rendendo possibili veri e propri eventi per tutti gli appassionati di musica, come la reunion degli Scisma dello scorso autunno, uno degli appuntamenti più importanti e attesi della stagione concertistica italiana del 2015.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Motta è un cantautore che nasce artisticamente a soli venti anni con i Criminal Jokers. Nel 2013 studia Composizione per film presso il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma sotto la direzione artistica di Ludovic Bource (premio Oscar nel 2012 per la colonna sonora di The Artist). “La fine dei vent’anni” è il suo primo disco solista, di cui compone testi, musiche ed arrangiamenti. Alcuni dei brani sono scritti a quattro mani con Riccardo Sinigallia, produttore dell’album. L’accordo con Sugar è solo l’ultimo tassello di un lavoro ambizioso e importante per la musica del nostro paese, che da alla nostra ‘provincia’ un ruolo primario nel mondo della canzone italiana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Coronavirus, sei nuovi casi nell'Aretino. Contagiati 19enni di ritorno da una vacanza all'estero

  • Muore in moto a 51 anni: dramma alle porte della provincia di Arezzo. Era in viaggio col figlio

  • Miss Toscana a 17 anni, il teatro Petrarca, gli affetti. Anna Safroncik: "Vi racconto la mia Arezzo"

  • Pioggia di bonus in arrivo: sconti sulle cene al ristorante, scarpe, vestiti e arredi

  • Elezioni regionali Toscana 2020: i risultati dei primi sondaggi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento