Sabato, 24 Luglio 2021
Cultura

L'eccezione (alla) regola in teatro a cura dell'Omnicomprensivo di Foiano della Chiana

Regole ed eccezioni, ciò che si deve fare e ciò che possiamo fare, la norma e la consuetudine. L’Istituto Omnicomprensivo “G. Marcelli” di Foiano della Chiana chiama gli studenti all’interpretazione della legge e della società attraverso...

teatro-omnicomprensivo-17-18-fotodigruppo rid

Regole ed eccezioni, ciò che si deve fare e ciò che possiamo fare, la norma e la consuetudine. L'Istituto Omnicomprensivo "G. Marcelli" di Foiano della Chiana chiama gli studenti all'interpretazione della legge e della società attraverso l'incontro in palcoscenico e lo specchio sociale peculiarità del teatro in due appuntamenti tra Val di Chiana ed Arezzo.

A guidare il confronto lo spettacolo "L'eccezione (alla) regola" liberamente ispirato a "L'eccezione e la regola" di Bertolt Brecht anche se, secondo gli stessi dettami del drammaturgo tedesco, riletto con l'occhio e la malizia dei contemporanei. Curatrice del progetto Enrica Zampetti per Officine della Cultura. In scena gli studenti dell'Omnicomprensivo in uno straordinario intreccio tra scuole secondarie, inferiori e superiori, grazie alla disponibilità dei docenti, tra i quali le prof.sse Franca Balestriere, responsabile del progetto, e Laura Paolini, e ad un Istituto vivace ed eclettico.

Appuntamenti lunedì 21 maggio, ore 11:30, al Teatro Verdi di Monte San Savino con ingresso libero per tutti gli interessati e mercoledì 23 maggio, ore 9:30, al Teatro Pietro Aretino di Arezzo nell'ambito della rassegna di teatro scuola "Messaggi" organizzata dalla Rete Teatrale Aretina e giunta quest'anno alla ventunesima edizione. In scena: Ghada Kasdallah, Pia Mirra, Benedetta Freni, Monica Bassi, Elena Bianca Chen, Seynabou Diakhate, Amarjit Kaur, Sami Laharach, George Padurariu, Arianna Trasparente, Lucia Xu , Reneè Zamponi, Ling Jun Zang.

"L'eccezione (alla) regola" racconta di due donne senza scrupoli che cercano di arricchirsi sulle spalle dei migranti con il sogno di approdare in un mondo più accogliente; di una guida disillusa abituata a guadagnarsi la vita come può, senza troppe domande; di una giudice corrotta e piena di pregiudizi. Eppure, ognuno dal suo punto di vista, sono tutti alla ricerca di una vita migliore. Coordinamento a cura di Gianni Micheli. Progetto realizzato in collaborazione con il Comune di Foiano della Chiana nell'ambito dei PEZ Regione Toscana, Sistema Integrato Regionale per il Diritto all'Apprendimento. Con il patrocinio del Comune di Monte San Savino.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'eccezione (alla) regola in teatro a cura dell'Omnicomprensivo di Foiano della Chiana

ArezzoNotizie è in caricamento