L'Antiquaria lascia la piazza alla Giostra: al Prato 350 banchi

E’ proprio speciale la Fiera Antiquaria di Settembre, che come noto è straordinaria per la sua collocazione diversa dalle altre 11 edizioni annuali. Sarà come sempre la verde e scenografica cornice del parco pubblico de “IL PRATO” ad ospitare gli...

fiera-antiquaria-agosto (27)

E’ proprio speciale la Fiera Antiquaria di Settembre, che come noto è straordinaria per la sua collocazione diversa dalle altre 11 edizioni annuali. Sarà come sempre la verde e scenografica cornice del parco pubblico de “IL PRATO” ad ospitare gli oltre 350 banchi di antiquari e opere dell’ingegno previsti per i giorni 3 e 4 settembre 2016, lasciando Piazza Grande per fare spazio alla “lizza” su cui si sfideranno i cavalieri dei quattro Quartieri in occasione della Giostra del Saracino.

La Fiera Antiquaria di Settembre è di solito una delle edizioni di maggior successo e di affluenza di visitatori; i numerosi banchi riempiranno l’anello centrale del parco, i viali alberati fino alle mura medicee, nonché la “pineta” della zona detta “parco delle rimembranze”, creando una suggestiva cornice di oggetti e preziosità che si estenderà fino all’entrata della fortezza, recentemente riqualificata e riaperta al pubblico.

Proprio all’interno della Fortezza Medicea, in concomitanza con la manifestazione, sarà possibile ammirare le particolari sculture dell’artista Ivan Theimer, con la mostra, curata dal celebre critico d’arte Vittorio Sgarbi, dal titolo “Il Sogno di Theimer”, divisa tra questa location d’eccezione e la Galleria Comunale d’Arte Contemporanea in piazza San Francesco, che ospiterà oli, acquerelli e disegni dell’artista.

Tra le numerose altre attività collaterali che animeranno la città in questi giorni ne segnaliamo alcune. La prima è la “Bottega del Barber Shop” posizionata all’ingresso del Prato, in cui Alessio e Stefania di Impero Progressivo Hair Therapy ricreeranno un'atmosfera d'altri tempi dove barba e baffi si fanno vintage e le acconciature avranno il suo fascino con forme incantevoli. Tutti i servizi saranno gratuiti e nell'occasione saranno raccolte offerte libere e spontanee da devolvere interamente alle famiglie indigenti aretine.

La seconda, allestita in prossimità dell’ingresso all’antica Fortezza, presenta gli “artisti artigiani” dell’Associazione La Staffetta che faranno dimostrazioni di intaglio su legno, di restauro e conoscenza di antichi tappeti e di “perizie” calligrafiche.

Sempre in prossimità della Fortezza Medicea, sarà allestito anche il gazebo del “Battimoneta”, a cura della Consulta Provinciale del Volontariato, dove sarà possibile avere il "Grosso", l'antica moneta medievale della Città di Arezzo: in ordine al recente terremoto dell'Italia Centrale, questa Consulta ha aperto una sottoscrizione presso Nuova BancaEtruria con il cui ricavato saranno acquistati e donati i beni destinati alla comunità e che verranno richiesti dalle Autorità locali.

Altro importante evento da segnalare, sabato 3 e domenica 4 Settembre, all’interno del Chiostro della Biblioteca, avrà luogo la prima mostra-mercato del gioiello con possibilità di vendita diretta al pubblico. Promossa da Confcommercio e Federpreziosi della provincia di Arezzo con il contributo della Camera di Commercio, il patrocinio del Comune di Arezzo e la collaborazione tecnica di Arezzo Fiere e Congressi.
L’eccellenza del settore dei preziosi sarà in mostra e vendita all’interno di uno dei luoghi più “pregiati” di Arezzo: il chiostro della Biblioteca in via dei Pileati, tra la Casa del Petrarca, piazza Grande e la pieve della città.

Lo spostamento dell’Antiquaria dalla sua sede naturale è ovviamente dovuta dalla concomitanza con la tradizionale Giostra del Saracino che si svolge proprio in Piazza Grande.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Domenica 4 settembre si terrà infatti la 133° edizione della Giostra del Saracino dedicata alla Madonna del Conforto che vedrà i quattro Quartieri della città, scontrarsi contro il Buratto per la vittoria della tanto sognata Lancia D’Oro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

  • Malore a scuola: docente trasferita a Siena in codice rosso

  • Tutti i sindaci di Arezzo dal 1946 ad oggi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento