Giovedì, 29 Luglio 2021
Cultura

La notte di Halloween ad Arezzo: trekking del mistero, party "mostruosi" e bimbi a caccia di dolcetti

Trick or treat? Dolcetto o scherzetto? Importata da Oltreoceano, la tradizione di Halloween, ha ormai messo radici anche in Italia e ad Arezzo si concretizza in una sfilata mascherata per le strade del centro storico, tra Corso Italia e via...

halloween-2895016_960_720

Trick or treat? Dolcetto o scherzetto? Importata da Oltreoceano, la tradizione di Halloween, ha ormai messo radici anche in Italia e ad Arezzo si concretizza in una sfilata mascherata per le strade del centro storico, tra Corso Italia e via Roma-via Crispi. E tra zucche svuotate e illuminate da candele, mostri e zombie, saranno tanti i bambini che suoneranno i campanelli cercando di riempire il proprio sacco con leccornie.

Ma sono tanti gli appuntamenti che animeranno la giornata, a partire dal pomeriggio, per continuare con cene a tema nei ristoranti e party "mostruosi" (come alla fortezza del Girifalco di Cortona).

Tra gli altri segnaliamo il pomeriggio dedicato al trekking urbano ad Arezzo, con tema "misterioso" con partenze dalle 15 e alle 17.

Dalla Cattedrale dei Santi Pietro e Donato si procede verso corso Italia per sostare di fronte all' attuale Biblioteca Comunale, sede del carcere cittadino fino al 1926, che ha ospitato il noto Federico Bobini detto "Gnicche", protagonista de "Il Brigante Innamorato". Si prosegue verso la parte più sconosciuta e suggestiva della città che porta verso Piazza San Lorenzo, sede dell'omonima chiesetta e luogo del ritrovamento, in circostanze a dir poco fortuite, della statua bronzea della Minerva, che è stata ospitata presso le stanze Comunali nel palazzo Fraternita dei Laici all'interno della mostra dedicata alle più belle creazioni orafe dei nostri tempi. Si scende poi verso Piazza di Porta Crucifera dove incontriamo una riproduzione della statua della Minerva, fino a Via Francesco Crispi per poi imboccare Via Margaritone con una sosta presso il Museo Archeologico Nazionale Gaio Clinio Mecenate e l'Anfiteatro Romano, luogo di grande valore storico. Da lì si prosegue per via Vittorio Veneto verso Campo di Marte fino ad arrivare al Colle del Pionta, luogo in via di riqualificazione, che ha ospitato la vecchia Cattedrale dedicata al Santo Donato dove è visibile un'ampia zona archeologica.

Per quanto riguarda i bambini, da segnalare gli eventi alla libreria "La casa sull'albero" (ore 17 e 18) con letture a tema, e un appuntamento al Maec di Cortona a partire dalle 16.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La notte di Halloween ad Arezzo: trekking del mistero, party "mostruosi" e bimbi a caccia di dolcetti

ArezzoNotizie è in caricamento