menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da Foiano a Beirut. Sun in the rain: il nuovo lavoro dei Kabìla

Il progetto, come reso noto dal gruppo "si inserisce come naturale proseguimento nella narrazione del concept album “Life”, ultimo lavoro uscito nel 2018 per Materiali Sonori/CNI"

Si chiama "Sun in the rain" ed è il nuovo singolo che porta la firma della band Kabìla. A due anni dall’uscita del primo singolo “Life is goin’on”, girato a Homs in Siria, ecco che il percorso artistico dei musicisti aretini torna nuovamente ad intrecciarsi con quello del regista libanese Ibrahim Zeaiter che per loro ha realizzato il video di "Sun in the rain". Il progetto, come reso noto dal gruppo "si inserisce come naturale proseguimento nella narrazione del concept album “Life”, ultimo lavoro uscito nel 2018 per Materiali Sonori/CNI".

Girato in Libano e a Foiano della Chiana, all'interno dell'ex chiesa della Carbonaia, il video ha subito numerose interruzioni, dovute sia alla crisi in Libano che all’esplosione avvenuta al porto di Beirut che alla pandemia da Covid.

"La canzone - spiegano i Kabìla - racconta quel momento in cui si inizia a rivedere una luce nel buio più disperato, proprio come quando si intravede il sole alla fine di una tempesta. Il brano presenta un cantato che alterna due lingue, in questo caso arabo e inglese, le quali delineano anche due modi differenti di esprimersi. Il primo, decisamente più melodico e struggente, richiama la tradizione mediorientale, il secondo suona più ritmico. Insieme risultano complementari, fino a fondersi nella parte finale. La narrazione si snoda attraverso la vita di tre persone: una ragazza madre, un senzatetto e un soldato che, dopo varie vicissitudini, riusciranno ad intraprendere una nuova strada, ignota sì, ma ricca di speranza".

Ibrahim Zeaiter è uno dei più validi giovani registi mediorentali. Nato in Libano nel 1988, si trasferisce in Siria nel 2006 per studiare medicina all’università di Damasco, fino al 2011, quando inizia la guerra. Abbandona gli studi e decide di trasferirsi in Italia per studiare cinematografia. Nel 2016 si laurea in Cinema alla Rome University of Fine Arts.

Il vinile di “Life” e il cd sono disponibili nel https://www.thebicatalogue.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento