Cultura

Jovanotti, boom di visualizzazioni per il "docutrip" su RaiPlay: "Grazie, mi avete regalato attimi di gioia"

Il 'docutrip' in sedici puntate, che si intitola "Non voglio cambiare pianeta", ha avuto nella sola giornata del lancio quasi un milione di visualizzazioni

Un successo strepitoso, suggellato da un vero e proprio boom di contatti quello che ha avuto Jovanotti con il suo documentario sul viaggio in bici in Sudamerica che dal 24 aprile si può vedere su RaiPlay. 

Il 'docutrip' in sedici puntate, che si intitola "Non voglio cambiare pianeta", ha avuto nella sola giornata del lancio quasi un milione di visualizzazioni, "di cui - spiega in una nota AdnKronos - il 70%  in tre ore, dalle 21 alle 24 (circa 700 mila visualizzazioni, fonte dati Analytics interni-WebTrekk)".

"Si tratta di un risultato veramente straordinario e che testimonia il gradimento del pubblico", sottolinea in un comunicato la Rai. "Scegliendo 'NVCP', gli spettatori hanno premiato RaiPlay e Lorenzo Jovanotti nella scelta di offrire un contenuto innovativo in un momento così particolare", aggiunge la Rai.

L'artista cortonese ieri, in un video pubblicato sulla propria pagina Facebook, ha ringraziato i suoi fan. 

"In questo 25 aprile mi avete fatto vivere delle ore bellissime leggendo i messaggi che mi avete scritto dopo aver visto il documentario su RaiPlay. Mi avete riempito di gioia. Se volete vedere le puntate potete farlo sempre, da tablet, cellulare e qualsiasi dispositivo. Ci siamo divertiti a realizzare questo filmato. E' stata un'esperienza nuova per me: fare il montaggio e la colonna sonora. RaiPlay ci ha lasciato libertà e carta bianca, ha apprezzato il prodotto finale e oggi mi ha mandato un messaggio di felicità, perché il risultato è stato strepitoso". 

Il documentario in onda dal 24 aprile

Le sedici puntate raccontano il viaggio in bicicletta, dagli Appennini alle Ande, 4000 chilometri. Un viaggio nel viaggio: musiche, parole, panorami, salite, discese e tanto sudore per condividere l'avventura umana e sportiva vissuta pochi mesi fa tra Cile e Argentina. Paesaggi mai visti. Pensieri mai fatti. Parole mai dette. Un'impresa in solitaria, prima che lo stare soli fosse un'impresa da vivere tutti insieme.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jovanotti, boom di visualizzazioni per il "docutrip" su RaiPlay: "Grazie, mi avete regalato attimi di gioia"

ArezzoNotizie è in caricamento