Giovedì, 24 Giugno 2021
Cultura

In bici, a cavallo, in campo con l'Arezzo o con sorpresa. La Befana per tutti

Sono tanti gli appuntamenti di questo giorno di festa che allunga il weekend (molti rientreranno al lavoro giovedì 7) e che poi però si porterà via tutte le feste. Ci sono Befane per tutti i gusti che porteranno dolci o carbone a bambini e adulti...

befana-komote-cavallo3

Sono tanti gli appuntamenti di questo giorno di festa che allunga il weekend (molti rientreranno al lavoro giovedì 7) e che poi però si porterà via tutte le feste. Ci sono Befane per tutti i gusti che porteranno dolci o carbone a bambini e adulti. Qualcuna arriverà in bicicletta, un'altra a cavallo oppure manterrà la suspance fino all'ultimo come quella delle Caselle organizzata dal quartiere di Porta del Foro.

Arezzo - Casa Bruschi: Mercoledì 6 alle 16.30, la Befana arriva a Casa Bruschi, un pomeriggio dedicato a storie e racconti sulla protagonista di questo giorno speciale, la Befana e, naturalmente, ogni bimbo riceverà un dolce omaggio. Il costo dell'iniziativa è di 5? a persona, si consiglia la prenotazione.

befana-komote-cavallo3Arezzo - Centro ippico Komote: (RINVIATO A DOMENICA 10)Anche quest'anno si rinnova l'appuntamento con la solidarietà in occasione dell'Epifania.

Mercoledi 6 Gennaio 2016 tutti i bambini sono invitati al Centro Ippico Komote, in località San Zeno, per assistere all' arrivo della Befana in sella al suo cavallo. Dalle ore ore 15:00 in poi saranno animazioni, giochi con palloncini, trucca bimbi e merenda per tutti a dar vita al pomeriggio di festa. Interverrà anche "Gino" il barbiere che, con il suo rasoio a serramanico anni 50, farà la barba in un atmosfera da vero Far West. Gli uomini sono invitati quindi a presentarsi con la barba lunga. Alle ore 17:00 è fissato l'arrivo della Befana a cavallo che farà dono delle tradizionali calze ai bambini presenti. Alle ore 17:30/18:00 si terrà invece l'estrazione della sottoscrizione interna a premi. Gli organizzatori ricordano che in caso di maltempo la festa sarà rinviata al giono Domenica 10 Gennaio 2016. La famiglia Barbagli ha deciso anche quest'anno di devolvere il ricavato dell'evento in beneficenza.

Infatti il ricavato della manifestazione sarà interamente devoluto all'Ospedale Pediatrico Gaslini di Genova. Per ulteriori informazioni e prenotazioni rivolgersi all'indirizzo e mail: info@komote.it oppure Alessandro (338 8449368).

Arezzo - Spazio Seme: Mercoledì 6 gennaio alle ore 18.00 tornerà in scena lo spettacolo teatrale con Francesco Botti ed Enzo Ferraro "Pizza, Mamma, Mandolino". Ispirato al saggio "Da un'altra Italia" (UTET libri) a cura di Laura Bosio e Bruno Nacci, ideato e diretto da Francesco Botti, in scena tenterà di dare risposta a una serie di interrogativi che riguardano il "carattere" degli italiani. Sono davvero come li dipinge il mito, come suggeriscono gli stranieri e come essi amano rappresentarsi? Esiste davvero un'altra Italia al di là di certi stereotipi come la pizza, la mamma, il mandolino? Lo spettacolo si snoda tra le lettere di personaggi illustri della politica e della cultura del nostro Paese, ma anche attraverso i carteggi di chi ha fatto la storia senza pensare di essere riconosciuto o ricordato. Gli italiani e l'arte dell'improvvisazione come caratteristica, risorsa e limite. Ingresso:

- intero 7? - ridotto 5? riservato ai corsisti di Spazio Seme e della Scuola Coradini Badia al Pino - Stadio Comunale: La Befana in campo 2016 è all'insegna del calcio. Due le partite in programma. Alle ore 14:30 ci sarà l'amichevole tra la rappresentativa del settore giovanile dell'Usd Tegoleto ed i giovanissimi nazionali dell'Us Arezzo. Al termine di questa prima partita, intorno alle ore 16:00, sarà il momento della Befana. Arriverà a bordo campo, sulla pista di atletica, con un carretto trainato da un asinello, portando tanti dolci e caramelle, che verranno distribuiti a tutti i ragazzi e i bambini presenti in tribuna. Alle ore 17:30, infine, l'amichevole della prima squadra amaranto, che affronterà, come già avvenuto quest'estate, il Tegoleto. Un'amichevole importante, perchè sarà l'ultimo test prima della ripresa del campionato, che vedrà gli uomini di Capuano impegnati sabato 9 gennaio, alle ore 20:30, contro il Rimini. Il biglietto unico di ingresso alla manifestazione avrà un costo di ? 5 a persona, e sarà anche abbinato ad una lotteria. Molti i premi che verranno estratti, subito prima dell'inizio della seconda partita; il primo premio sarà una maglia ufficiale dell'U.S. Arezzo autografata da tutti i calciatori. Bibbiena - Mercoledì 6 gennaio alle ore 16,presso la sala Consiliare del comune di BIbbiena si svolgerà la premiazione del "Presepe come lo vedi tu". Arrivato alla sua 14esima edizione il concorso, organizzato dall' Avis di Bibbiena in collaborazione con l'amministrazione comunale e la Parrocchia, anche quest'anno ha visto la partecipazione di tantissimi ragazzi. 15 scuole, 3 gruppi e circa 40 ragazzi singoli di tutte le età hanno esposto i propri presepi unici e pieni di significato. Caratteristica comune è stata la scelta di materiali provenienti dalla natura e la maggior parte dei ragazzi ha voluto ricordare nelle proprie opere il presepe realizzato da San Francesco. L'Avis di Bibbiena, nella figura del suo presidente Paolo Bachini, vuole quindi ringraziare l'amministrazione comunale, la Parrocchia, la giuria, ma soprattutto tutti i partecipanti che con i propri lavori hanno fatto riscoprire il vero significato del Presepe fatto di amore e semplicità. Questo l'elenco dei premiati:

1 assoluto Marri Martina 1 media Corsalone

Per la sezione scuole medie:

1 premio messaggio religioso: ragazzi catechismo Bibbiena

1 premio operatività: Claudia Bardo-Matilde Bigiarini Poppi

1 premio fantasia: Crescini Maria Francesca Rassina

2 premio operatività:Bigi Thomas Bibbiena

2 premio messaggio religioso: Sara Maggi-Giulia Ragazzini-Chiara Bini- Jonela Patrascanu Poppi

2 premio fantasia: Bertelli Gabriele-Fani Francesco

Scuole materne-nido- amica rete:

1 premio messaggio religioso : scuola Bibbiena centro- scuola parrocchiale Partina

1 premio fantasia: Bibbiena stazione- Ortignano Raggiolo

1 premio operatività: Ortignano Raggiolo sez.Pegaso-Chiusi della Verna Singoli materne:

1 premio operatività:Geminiani Iris

1 premio messaggio religioso: Cresci Martina 1 premio Nido: "Le molliche di Pollicino" Pratovecchio/Stia 1 premio gruppo: Amica rete Bibbiena Scuola primaria:

1 premio fantasia: San Piero in Frassino

1 premio messaggio religioso: Talla

1 premio operatività: Chiusi della Verna

2 premio fantasia: Chitignano-Don Bosco di Prato

2 premio messaggio religioso: Rassina-Pieve a Socana

2 premio operatività: Rassina-Poppi-Corsalone Singoli primaria:

1 premio messaggio religioso:Rialti Alessandra

1 premio fantasia:Brami Edoardo e Maria Vittoria

1 premio operatività:Venturi Anna-Vannini Agata e Agnese

2 premio messaggio religioso: Parachini Manuel e Thomas- Lapi Greta-Paggetti Emma

2 premio fantasia: Falsini Alice e Silvia

2 premio operatività: Gangi Riccardo-Melani Matteo -Spadi Cristian e Tommaso

3 premio fantasia: Bellon Francesco-Santini Sofia-Palombi Anna

Verranno inoltre consegnati due premi speciali, uno da parte del sindaco Daniele Bernardini sul tema espressione sociale, l'altro dal parroco Don Raffaele Menniti sul messaggio religioso

Casentino La giornata dell'Epifania avrà in Casentino il denominatore comune della solidarietà. Le iniziative organizzate dai Comuni per il 6 gennaio infatti, promuoveranno congiuntamente una raccolta fondi da destinare alla famiglia di Thomas Gorini, il bimbo di Stia affetto da una malattia rara che ha bisogno di cure costosissime per continuare a sperare in un futuro come quello di tutti i suoi coetanei.

Ed ecco il calendario completo: A Chitignano, la U.S.D. di Chitignano organizza in collaborazione con l'Amministrazione comunale, per il giorno della Befana il pranzo alla Pro-Loco di Chitignano. Nel pomeriggio, tombolata e consegna delle calze ai bambini. A Chiusi della Verna la Pro loco di Chiusi, in collaborazione con l'Amministrazione comunale, organizza la consegna delle calze ai bambini, alle ore 17 circa, a Chiusi, luogo da stabilire anche in base alle condizioni meteo. A Montemignaio, la Misericordia di Montemignaio, in collaborazione con l'Amministrazione comunale, organizza la Festa della Befana, alle ore 17 circa, presso la sala comunale A Ortignano Raggiolo, la Pro loco Pratomagno, in collaborazione con l'Amministrazione comunale, organizza la Festa della befana con consegna delle calze a tutti i bambini, caldarroste, vin brulé, cioccolata calda. Dalle ore 16 nella piazzetta della Chiesa a San Piero in Frassino; A Talla, la Pro loco "Guido Monaco" in collaborazione con l'Amministrazione comunale, organizza la consegna delle calze ai bambini, a partire dalle ore 15 presso il cinema Guido Monaco. Infine, per chi non può dare subito il suo contributo, le coordinate bancarie per donare a Thomas sono: Famiglia Gorini Bellingheri, Iban: IT74 U053 9005 4590 0000 0091 670.

Casentino 2 Le tradizioni rituali del passaggio al nuovo anno in Casentino portano alle "veglie" della Befana, alle leggende di "Cenavecchi", "Befanoni" e "Befanotti" sparse soprattutto nelle zone montane. La notte dell'Epifania è vissuta come una notte speciale in moltissime tradizioni europee, una notte in cui ricorrono dati costanti, come il "vagare"di elementi mascherati e uno scambio a carattere propiziatorio da parte dei membri delle comunità umane (cfr. M. Magistrali, "E' quella d'anno se la conoscete". Ritualità tradizionali itineranti in Casentino. Unione dei Comuni Montani del Casentino 2012). In questo contesto si collocano vari appuntamenti in Casentino nei giorni dell'Epifania. Alcune tradizioni sono state riprese recentemente da parte di associazioni supportate dall'Ecomuseo grazie alla collaborazione con l'Associazione Culturale "La Leggera". Grazie ad alcuni abitanti, nei primi giorni dell'anno, canti e risa risuonano in alcuni paesi ed i gruppi con i loro gesti semplici e antichi rinsaldano i legami di appartenenza, ricordandoci i valori della socialità, della fiducia e dell'accoglienza. L'Ecomuseo del Casentino, impegnato in un lavoro di valorizzazione del patrimonio immateriale locale, ha raccolto in una locandina, le principali iniziative realizzate grazie all'impegno di numerose associazioni. Ed ecco gli appuntamenti

2-5 GENNAIO BIBBIENA Il carro della befana. Questua itinerante nel paese di Bibbiena e dintorni. Una "casa della befana" su ruote accoglie i suonatori e dispensa splendide Sonate antiche di tradizione locale nonché strofe poetiche composte ad hoc per tutti. Tutti i giorni dalle 16 alle 20,30 circa.

5 GENNAIO BADIA PRATAGLIA (POPPI) La Cenavecchia. I bambini travestiti da "befanotti" effettuano una questua itinerante cantando attraverso le case e gli alberghi del paese. Inizio del percorso: ore 20,30 in P.za XIII Aprile. Informazioni:

5 GENNAIO CHITIGNANO Il Chiù Chiù. Questua itinerante praticata dai bambini durante tutta la giornata in tutto il paese.

5 GENNAIO SOCI (BIBBIENA) La befana dei rioni Ore 14 ritrovo nei rioni per la costruzione delle befane. Carro della Befana dalle 20 e grande falò finale in piazza alle 22.

6 GENNAIO CETICA (CASTEL SAN NICCOLO'). I Vecchioni Questua itinerante nel paese di Cetica dove il gruppo delle Maschere porta la festa inscenando una rappresentazione accompagnata da canti e musica. Inizio ore 15,00 EcoMuseo del Carbonaio.

6 GENNAIO MONTEMIGNAIO I Vecchioni. Ore 8,30, loc. La Pieve, partenza della questua nel paese. Il "giudice" insieme ad gruppo mascherato inscena rappresentazioni ed "emette sentenze" spostandosi nelle frazioni.

Quest'anno il Club Fotografico di Bibbiena collaborerà coinvolgendo i propri soci per documentare fotograficamente i vari appuntamenti legati alla Befana. Questo anche in vista di ulteriori iniziative all'orizzonte. Monte San Savino - Corso Sangallo: La pazza Befana ogni anno arriva anche a Monte San Savino grazie alla festa organizzata dalla Misercordia di Monte San Savino e Civitella della Chiana. Come ogni anno quella "pazza" della Befana torna a portare scompiglio nel mezzo del paese. Come arriverà quest'anno? Per scoprirlo basta aspettarla lungo Corso Sangallo. Muscia e sorprese dalle 16:00, mentre la Befana è prevista per le 17:00. Montevarchi - Le Stanze Uliveri: Festa dei bambini dalle ore 16:30 con spettacolo di magia e animazione con merendina per tutti. Montevarchi Nel pomeriggio in Piazza Varchi si svolgeranno alcuni spettacoli per bambini. In particolare alle ore 16,00 si terrà una sfilata del Corpo Musicale G. Puccini e alle ore 17,00 "La Befana in Vespa" con la consegna delle calze della Befana offerte dall'Amministrazione Comunale. L'iniziativa è organizzata dall'Ufficio Promozione del Territorio, Segreteria del Sindaco in collaborazione con Centro Commerciale Naturale - Vie di Montevarchi - Associazione Vespa Club Montevarchi. Inoltre alle ore 17,30 si svolgerà "La Befana in Bicicletta" dove saranno consegnati dolciumi ai bambini a cura della Confraternita Misericordia di Montevarchi. Divertimento assicurato. Le calze saranno consegnate anche in Piazza del Secco a Levane alle ore 15,00.

Anche la ASP festeggia la Befana, alle ore 15,00 nel Salone (piano terra) dove si terrà la "Tombola dell'Epifania con Sezione Soci Coop".

Alle Stanze Ulivieri alle ore 16,30 si svolgerà una festa per bambini con spettacoli di magia e animazione e una merenda per tutti.

II Cassero Per la Scultura sarà aperto in via straordinaria dalle ore 10,00 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 18,00.

Musica nel giorno dell'Epifania:

È in programma mercoledì 6 gennaio (ore 17.00) presso il Teatro degli Antei, una produzione musicale del M° Giannino Giannini su libretto di Anna Negherbon che vede impegnati un'orchestra di diciotto musicisti, cinque cantanti e la voce narrante di Francesco Maria Rossi. Può sembrare strano, ma le musiche su testi di Dante sono scarse e non molto significative poiché l' endecasillabo dantesco è refrattario ad essere posto in musica. Per questo non sono stati i suoi versi ad ispirare i musicisti, bensì i suoi personaggi come dimostrano i capolavori di Morlacchi (Lamento del Conte Ugolino), Liszt (Sinfonia "Dante" e Sonata dopo una lettura di Dante), Ciaikovsky (poema sinfonico Francesca da Rimini, op. 32), e nel Novecento, con la Francesca da Rimini di Zandonai e il Gianni Schicchi di Puccini. Ed è proprio in questa direzione che si è mosso Giannino Giannini nel concepire e portare a termine questo lavoro che di fatto mette in musica la Comedìa con un libero adattamento che ne rispetta ed esalta il "messaggio", avendo come target privilegiato le giovani generazioni. Per ovvi motivi solo alcuni canti fanno parte dello spettacolo ed il susseguirsi delle azioni trova come punto di unione la voce (fuori campo) dello stesso Dante che interagisce con i suoi personaggi i quali si raccontano con parole, canzoni e musiche concepite in uno stile vigoroso, moderno ed assolutamente originale. L'iniziativa è organizzata dalla Scuola di Musica Intercomunale del Casentino - MUSICAINT, in collaborazione con la Filarmonica Gaetano Trapani di Stia e con il patrocinio del Comune di Pratovecchio Stia e del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi.

Subbiano, martedì 5 gennaio, dalle ore 17 in poi presso la galleria del Centro Commerciale Janus, in via Fantoni, si terrà l'evento "Arriva la Befana" con il patrocinio del Comune di Subbiano. Merenda per tutti, giochi per bambini e tanto altro in attesa dell'arrivo della Befana che consegnerà le calze a tutti i presenti. Un'occasione per far trascorrere ai più piccoli un pomeriggio all'insegna del divertimento e festeggiare tutti insieme l'Epifania.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In bici, a cavallo, in campo con l'Arezzo o con sorpresa. La Befana per tutti

ArezzoNotizie è in caricamento