Venerdì, 30 Luglio 2021
Cultura

Il trofeo, la pioggia, i cinque di Innocenti, Gabelli, Montini, Fardelli e quella carriera lenta

Una Prova Generale quanto mai combattuta quella corsa in memoria di Dario Bonini, per anni massima autorità della Giostra del Saracino nel ruolo di Maestro di Campo. E' stata la carriera lenta di Francesco Rossi per Porta Sant'Andrea a decretare...

prova-generale-settembre2018 (5)

Una Prova Generale quanto mai combattuta quella corsa in memoria di Dario Bonini, per anni massima autorità della Giostra del Saracino nel ruolo di Maestro di Campo. E' stata la carriera lenta di Francesco Rossi per Porta Sant'Andrea a decretare la vittoria di Porta del Foro dopo uno spareggio combattuto a suon di cinque. Ad aprire la piazza Gabriele Innocenti per Porta del Foro: è 4.

Un deludente 2 per Andrea Bennati che mette subito in salita la Prova Generale per Porta Santo Spirito. Poi tocca a Porta Crucifera: Filippo Fardelli cancella il centro. E' 5. Stesso punteggio per il giovane Saverio Montini di Porta Sant'Andrea. Finita la prima serie di carriere, ripartono i chimerotti con Roberto Gabelli che centra il 5. Elia Pineschi bissa il punteggio del compagno di casacca, di nuovo 2 e Porta Santo Spirito saluta la Prova Generale. Anche Porta Crucifera è fuori dopo il 3 di Jacopo Francoia.

Ultimo tiro per Porta Sant'Andrea, Francesco Rossi va dritto sul 5 e porta il suo quartiere agli spareggi. Si riparte con Porta del Foro, scende al pozzo Gabriele Innocenti che stavolta non sbaglia e colpisce al cuore il Buratto: è 5. Sant'Andrea manda di nuovo Francesco Rossi sulla lizza e il giostratore biancoverde non sbaglia, cinque anche per lui. Ma quando la Piazza già prefigura spareggi a oltranza ecco che l'Araldo annuncia la carriera lenta e la conseguente decurtazione di due punti confermando la vittoria di Porta del Foro. La Prova Generale dedicata a Dario Bonini si colora di giallocremisi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il trofeo, la pioggia, i cinque di Innocenti, Gabelli, Montini, Fardelli e quella carriera lenta

ArezzoNotizie è in caricamento