Sabato, 24 Luglio 2021
Cultura

Il modello della torre di Ostankino entra nella collezione del Mumec

La Torre di Ostankino entra a far parte delle collezioni del MUMEC - Museo dei Mezzi di Comunicazione di Arezzo. Alta 540 metri, è una torre in calcestruzzo armato per radiotelediffusione situata a Mosca, in Russia. Un modello della torre, alto...

Aerial views of Moscow

La Torre di Ostankino entra a far parte delle collezioni del MUMEC - Museo dei Mezzi di Comunicazione di Arezzo. Alta 540 metri, è una torre in calcestruzzo armato per radiotelediffusione situata a Mosca, in Russia. Un modello della torre, alto decisamente meno dell'originale (50cm) entra nelle sale espositive del Museo aretino portando un nuovo contributo allo sviluppo dello studio della storia della televisione: un mondo tanto vicino al presente quanto sconosciuto da molti dal punto di vista evolutivo.

Ultimata nel 1967, la Torre di Ostankino fu un vero vanto dell'ingegneria sovietica: realizzata secondo il progetto di Nikolaj Nikitin, iniziato nel 1963, prevedeva una costruzione in calcestruzzo armato precompresso. L'ampio utilizzo di calcestruzzo precompresso portò alla realizzazione di una torre semplice e robusta, battendo il record di altezza dell'Empire State Building per diventare la struttura autoportante più alta in tutto il mondo.

Ha detenuto il record per 9 anni fino al 1976 quando a Toronto (Canada) la CN Tower non fu completata del tutto, superando di 13 metri (43 ft) l'altezza della Torre di Ostankino che rimaste comunque la più alta struttura autoportante in Europa per 42 anni (la Tour Eiffel non supera i 300 metri - il Duomo di Arezzo i 50m).

Nel 2005 la torre è entrata nella World Federation of Great Towers. Il modello sarà esposto nelle sale del Museo dei Mezzi di Comunicazione (Via Ricasoli, 22 - Palazzo Comunale) per il weekend di Fiera Antiquaria.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il modello della torre di Ostankino entra nella collezione del Mumec

ArezzoNotizie è in caricamento