Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cultura

Il Gusto dei Guidi: in partenza la 19esima edizione

Tre giorni all’insegna del bere consapevole con le migliori etichette toscane, il premio Super Tuscan riservato ai migliori IGT rossi, la scoperta di angoli inediti del borgo di Poppi, i prodotti biologici, la solidarietà, perfino un premio...

vino-bianco

Tre giorni all'insegna del bere consapevole con le migliori etichette toscane, il premio Super Tuscan riservato ai migliori IGT rossi, la scoperta di angoli inediti del borgo di Poppi, i prodotti biologici, la solidarietà, perfino un premio fotografico.

Tutto questo e molto altro ancora è "Il gusto dei Guidi - Festival del Vino", la grande rassegna dei vini di Toscana che Poppi ospita da venerdì (alle ore 17,30 cerimonia inaugurale a Palazzo Giorgi) a domenica con l'organizzazione della Pro Loco "Centro Storico Poppi" e del Comune di Poppi, e grazie al supporto tecnci dell'Associazione Italiana Sommelier. Le vecchie cantine del Borgo apriranno i portoni alle ore 18 di venerdì, subito dopo l'inaugurazione, con i visitatori che quest'anno potranno "allungare" il suggestivo tour tra i vicoli e le piazzette medievali, riscoprendo fra l'altro per la prima volta il "Chiasso buio", antico percorso medievale che collegava l'Abbazia di San Fedele al Castello, passando per la Torre dei Diavoli. Una vera e propria circonvallazione Ante Litteram, recuperata e riaperta in parte proprio per ospitare alcune cantine.

Il Festival è inserito anche quest'anno tra le "Feste Sagge" il progetto promosso dall'Unione dei Comuni Montani del Casentino e dall'Ecomuseo del Casentino in collaborazione con il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, "Oltreterra", Slow Food Toscana e Emilia Romagna e Casentino Sviluppo e Turismo. Confermata la presenza anche per questa edizione 2015 dei vini di Cortona, di Cavriglia e per la prima volta si affaccia nel grande "palcoscenico" poppese il Consorzio del Vino Orcia che con i suoi 42 produttori sta emergendo a livello nazionale con tanti vini di pregio prodotti in uno degli angoli più belli e incontaminati della nostra Regione.

Tra le cantine ospiti, per il quarto anno consecutivo, quelle provenienti dalla Sicilia e dalla Puglia che fanno parte dell'associazione "Libera Terra". Fra le novità di questa 19^ edizione, il meglio dei prodotti a km zero proposti dal "Biodistretto del Casentino" . Un programma particolare accompagnerà i giovani con la musica sabato sera al Pratellino e tra gli eventi collaterali l'organizzazione della 2^ edizione del concorso fotografico "Poppi Città del Gusto dei Guidi", il patrocinio al Golf Club Casentino per l'8° "Trofeo Gusto dei Guidi" e al Gruppo Sportivo Poppi per il 10° Gran Fondo del Casentino, gara cicloturistica su strada. Da non perdere le musiche di Wolfang Fasser (venerdì) gli Arceri di Palagio Fiorentino, il Coro S. Cecilia e gli Sbandieratori di Bibbiena (sabato) e domenica sera l'esibizione de "I Portofino 50,s Mood" lungo le vie del Borgo. Nel contesto di questa 19^ edizione l'organizzazione infine del 10° premio per gli IGT di Toscana - Supertuscan Rossi - l'unico presente a livello regionale - in memoria quest'anno di Franco Bonini, che vedrà la sua fase finale sabato mattina 22 agosto in pieno centro storico, a Palazzo Giorgi, con le ultime selezioni che determineranno il vino vincitore dell'edizione 2015, seguite dalle premiazioni ufficiali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Gusto dei Guidi: in partenza la 19esima edizione

ArezzoNotizie è in caricamento