Il cencio del “Palio dei Rioni” realizzato da Gianmarco Tanganelli

Per il secondo anno consecutivo Gianmarco Tanganelli, castiglionese doc, realizzerà il cencio del “Palio dei Rioni” edizione 2016 promosso dall’Ente Palio Città di Castiglion Fiorentino. Lo ha deciso nei giorni scorsi la commissione appositamente...

palio-dei-rioni-2013-1

Per il secondo anno consecutivo Gianmarco Tanganelli, castiglionese doc, realizzerà il cencio del “Palio dei Rioni” edizione 2016 promosso dall’Ente Palio Città di Castiglion Fiorentino. Lo ha deciso nei giorni scorsi la commissione appositamente riunita. Il cencio verrà svelato la notte di sabato 11 giugno durante la gara degli “Sbandieratori e Musici”. Prosegue, così a ritmo incalzante, il programma per l’organizzazione della manifestazione folkloristica “Palio dei Rioni”, nata in onore della Madonna del Rivaio. Novità arrivano dalla Commissione Palio che ha proposto l’inserimento, durante la prova generale del sabato, una corsa denominata “Paliotto”. I rioni scenderanno in pista con un solo cavallo a testa.

Curriculum vitae

Gianmarco Tanganelli è nato a Castiglion Fiorentino il 30/11/93. Si diploma nel 2012 al liceo scientifico "Giovanni da Castiglione" e sta attualmente frequentando il terzo anno del corso di ingegneria energetica dell'alma mater studiorum di Bologna. Disegna fin da piccolo cimentandosi in diverse tecniche di pittura. Ha partecipato a concorsi di fumetto e pittura estemporanea, realizzato illustrazioni su commissione e vinto nel 2013 il bando per la realizzazione del "cencio" per il palio dei rioni di Castiglion Fiorentino.

Relazione

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’opera rappresenta due cavalli colti nello spasmo della corsa. I colori dei tre rioni si ritrovano nei tre scudi posti intorno alla Madonna, a cingerla ci sono un angelo e un soldato posti ai suoi lati. L’angelo sta a simboleggiare il significato religioso della manifestazione, il soldato rappresenta il lato più terreno e guerriero, quello della corsa vera e propria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola nel caos, annullate le graduatorie dei docenti precari. Lunedì molte cattedre resteranno vuote

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • "Positivo al Covid e dimenticato in una stanza del pronto soccorso di Siena", la storia di un giovane padre aretino

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Ubi in Intesa e filiali aretine a Bper, poi il dubbio Mps. Cosa ne sarà degli sportelli della città?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento