Cultura

"I prossimi sposi", Sos Cabaret a teatro scusandosi con Manzoni

Sos Cabaret si scusa con Alessandro Manzoni e mette in scena una versione tutta da ridere del suo più celebre romanzo. Il festival nazionale di comicità, giunto all'undicesima edizione e organizzato dall'associazione culturale...

Sos Cabaret - I prossimi sposi (3)

Sos Cabaret si scusa con Alessandro Manzoni e mette in scena una versione tutta da ridere del suo più celebre romanzo. Il festival nazionale di comicità, giunto all'undicesima edizione e organizzato dall'associazione culturale Noidellescarpediverse, continua il suo tour tra i principali teatri della provincia e torna in scena giovedì 9 novembre, alle 21.15, al "Verdi" di Monte San Savino. Inserita all'interno della stagione teatrale delle Officine della Cultura, la serata proporrà un vero e proprio esempio di teatro comico con lo spettacolo "I prossimi sposi (scusandosi con Manzoni)", una divertente parodia dell'opera manzoniana che ha trovato origine nel genio creativo del regista Uberto Kovacevich. Quattro attori (Marco Benelli, Samuele Boncompagni, Riccardo Valeriani e lo stesso Kovacevich) e tre attrici (Clarissa Greta Cilia, Lucia Cioncolini e Antonella Imbriani) si divideranno il palco e rivolteranno il capolavoro originale dell'800 in un turbinio di gag e battute, tra personaggi classici e intrusioni irriverenti, cimentandosi in più ruoli con un gioco teatrale che assicurerà risate ad un pubblico di tutte le età. Negli anni passati, "I prossimi sposi (scusandosi con Manzoni)" è già andato in scena ad Arezzo e provincia, meritando apprezzamenti e commenti favorevoli da molti spettatori, dunque Sos Cabaret fornirà l'occasione di riscoprirne la storia facendo tappa in una location d'eccezione come il teatro savinese. «Il festival Sos Cabaret - spiega Boncompagni dei Noidellescarpediverse, - propone in terra d'Arezzo i migliori spettacoli comici d'Italia. L'undicesima edizione vuole valorizzare anche un testo tutto aretino che, ideato dal noto attore e regista Uberto Kovacevich, prende spunto da un'opera che ha segnato la storia della letteratura italiana, con una rilettura che permetterà di viverla in chiave divertente e contemporanea adatta a tutti, manzoniani e non manzoniani».

"I prossimi sposi (scusandosi con Manzoni)" è la seconda delle tre serata previste per Sos Cabaret che, successivamente, conoscerà una lunga pausa fino alla primavera del 2018: il festival terminerà infatti mercoledì 11 aprile al teatro "Rosini" di Lucignano con la "Cena con delitto comico" che vedrà gli stessi attori dei Noidellescarpediverse protagonistici di un divertente giallo su cui gli spettatori saranno chiamati ad investigare. In questo lasso di tempo, comunque, le risate non si interromperanno dal momento che ad inizio anno tornerà la quindicesima edizione del laboratorio di pubblica sperimentazione comica di Aurora Ridens che, al Circolo Culturale Aurora, proporrà alcune serate ad ingresso gratuito con i nuovi sketch e gli spettacoli inediti di alcuni dei migliori artisti della battuta da tutta Italia.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"I prossimi sposi", Sos Cabaret a teatro scusandosi con Manzoni

ArezzoNotizie è in caricamento